"I fumeri per caso" a Bardonecchia

Il 15 luglio alle ore 21.oo al Palazzo delle Feste di Bbardonecchia (TO) Margherita Fumero e I Fumeri per Caso saranno in scena "Evviva il varietà'", uno spettacolo esilarante, poliedrico sempre in continuo rinnovamento ma comunque collaudato.

Vengono offerti momenti di avanspettacolo divertentissimi alternati a canzoni emozionanti e a balletti di altissimo livello.

Novanta minuti di gags, scenette, monologhi, balletti, canzoni, per arrivare al gran finale, con la mitica scenetta dei "Cuori Solitari", interpretata da Margherita stessa e da Giorgio Serra, guest star per l'occasione: equivoci, doppi sensi, allusioni, che non trascendono mai nel volgare e che fanno ridere a crepapelle il pubblico, soprattutto quello femminile, come mi dirà poco dopo lo spettacolo, Margherita stessa.

Insomma, una sorta di "Drive In", dal vivo e su un palcoscenico, assolutamente da vedere e da gustare.

IMPORTANTE:

Verrà messo a disposizione un pullman GT che partirà da Torino direzione Bardonecchia- Palazzo delle Feste alle ore 15.30, al costo di E. 20 a persona!!

Il rientro è previsto a Torino per le ore 01.00.

Farete il viaggio in compagnia di Margherita Fumero e dei suoi Fumeri per Caso.

Per info e prenotazioni:

ARS Organizzazioni 3383438341 oppure IL PALCOSCENICO 3484494801

Una giornata e uno spettacolo da non perdere.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Torna il Villaggio di Babbo Natale: eventi e animazione gratis per bambini

    • dal 24 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento