Giovedì, 28 Ottobre 2021
Teatro

"Citè 2015", rassegna di circo contemporaneo a Venaria

Al via “Citè 2015”. Il 28 febbraio 2015 inizia la rassegna internazionale di Circo a Teatro con “Al Cubo” della compagnia Betti Combo, spettacolo vincitore del Prix d'innovation Sacd al Festival Mondial du Cirque de Demain 2014

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Un teatro trasformato in una cittadella del circo contemporaneo in tre intense serate con aperitivo, performance ed improvvisazioni circensi e musicali nel foyer del teatro che precederanno la messa in scena di tre eccellenti spettacoli creati da ex allievi della FLIC Scuola di Circo che ha ideato la rassegna e la propone in collaborazione con il Teatro della Concordia di Venaria Reale (TO)

"Citè 2015", rassegna internazionale di circo contemporaneo a teatro, dona agli spettatori la visione di spettacoli riconosciuti a livello internazionale e dalla critica di settore. Questa seconda edizione si svolge nuovamente al Teatro della Concordia di Venaria Reale (TO) confermando la proficua collaborazione con la Fondazione Via Maestra che ne cura la direzione.

Uno spazio dedicato a un genere artistico raramente proposto dai teatri italiani e che si esprime con un linguaggio multidisciplinare in cui l'esibizione fine a se stessa è sostituita da una ricerca poetica che unisce teatro, danza, musica e tecniche circensi. Ispirata al significato della parola francese da cui prende il titolo, "Citè" immagina il pubblico, gli artisti, i tecnici e il teatro stesso come parte di una "cittadella" in cui tutti sono protagonisti di una grande passione per il circo contemporaneo.

Gli appuntamenti iniziano alle ore 20:00 con apericena, a pagamento oltre al biglietto di ingresso e organizzato dal bar del teatro, e performance nel grande foyer da parte di FLIC & friends, gruppo di artisti composto da allievi, ex allievi e musicisti che creeranno una magica atmosfera ed accompagneranno l'ingresso del pubblico in sala alle ore 21:00.

L'apertura del 28 febbraio è affidata alla compagnia BettiCombo che presenta "Al Cubo", spettacolo vincitore del Prix d'innovation Sacd al Festival Mondial du Cirque de Demain 2014, uno tra i principali festival mondiali del settore che si svolge ogni anno a Parigi tra fine gennaio e inizio febbraio.

La compagnia è composta da Ilaria Senter, Fabrizio Rosselli e Francesco Caspani, tutti ex allievi della FLIC Scuola di Circo che vengono ad esibirsi nella rassegna organizzata dalla loro scuola di lancio ad un anno esatto dall'importante riconoscimento ottenuto a Parigi.

In "Al Cubo", tre personaggi si ingegnano alla ricerca della costruzione perfetta e dell'equilibrio più fragile utilizzando dei secchi di plastica e un palo cinese. Un gioco infinito per uscire dal vuoto in cui l'entusiasmo buffone e maldestro dei personaggi ad un certo punto esplode e l'ossessione per le costruzioni e le decostruzione rivelerà la futilità della riuscita. Una "combo" impulsiva e sincera che mostra un modo tenero e ironico di portare un dramma in scena. Nella costruzione dello spettacolo i tre artisti sono stati aiutati da Christian Coumin per la parte artistica generale, da Romain Delavoipière per lo studio sul clown e sul gioco d'attore ed hanno potuto contare su coproduzione e residenze offerte da Studio de Toulouse -PACT Pépinière des Arts du Cirque Toulousaine, dispositif mutualisé Lido - Grainerie e Chemin de Création 2012-2014 (Pyrénées de Cirque).

Il programma proseguirà a marzo ed aprile con altri due appuntamenti di altissima qualità con un circo che non si mette in mostra ma usa la propria abilità per raccontare una storia:
- il 28 marzo "Ai migranti", spettacolo vincitore del Premio Equilibrio 2010, del Collettivo 320Chili composto da ex allievi FLIC, fra i quali Piergiorgio Milano, interprete della Companie du Hanneton diretta da James Thierre, Elena Burani, interprete della compagnia inglese No Feet State e Francesco Sgrò, direttore artistico della FLIC e Artista Associato Sosta Palmizi;
- l'11 aprile "Circo Extra_Vagante" della compagnia MagdaClan, scelta per partecipare agli eventi Plzeň Capitale Europea della Cultura 2015 e che, dopo anni di permanenza all'estero tra Belgio e Francia, costituisce un raro e coraggioso esempio italiano di compagnia circo contemporaneo nomade e con tendone da circo, anche se in questa occasione presenta il proprio cabaret in teatro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Citè 2015", rassegna di circo contemporaneo a Venaria

TorinoToday è in caricamento