Supernova creative innovation festival

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Supernova è la prima edizione torinese del festival dell'innovazione, un evento pensato espressamente per far nascere sinergie e contaminazioni mettendo a confronto e in contatto i protagonisti dell'innovazione, le aziende e le persone. Un'occasione per raccontare e scoprire l'innovazione a 360° gradi, spaziando dal cibo al lavoro, dal gioco al design, e passando per gli universi della social innovation, della sharing economy, dei makers, dell'open innovation e dell'Internet of things.
Il 26 e il 27 settembre piazza Carlo Alberto, nel centro di Torino, si animerà con laboratori, workshop, esposizioni, incontri e dibattiti con i più interessanti e vivaci protagonisti del panorama torinese e nazionale. Sarà inoltre possibile sperimentare tecnologie, scoprendo quanto l'innovazione possa essere semplice e funzionale per la vita quotidiana.

"E' evidente che le nuove opportunità di sviluppo economico non potranno non essere caratterizzate da direttrici fondamentali quali l'innovazione, la creatività, la sostenibilità. E pur tuttavia tali temi, sebbene molto citati nel dibattito attuale, - afferma Enzo Lavolta, Assessore all'Innovazione della Città di Torino e Presidente della Fondazione Torino Smart City - necessitano ancora di essere compresi e divulgati. Questo interessante appuntamento è quindi una utile occasione per cercare di far conoscere da vicino cosa significa innovare. Difatti innovare non è solo avere la giusta intuizione, ma significa anche tentare e fallire, riprovare e ritentare, è avere passione, costanza e caparbietà per dare attuazione al proprio progetto, alle proprie idee. Sono quindi le persone, con il loro sapere e con la loro volontà, l'elemento essenziale per generare innovazione. E sono le loro storie che vogliamo raccontare, condividendo con quanti vorranno partecipare alcune tra le più stimolanti e coinvolgenti esperienze del nostro territorio".
"Compito delle amministrazioni è favorire la nascita di nuovi talenti e accompagnare e sostenere lo sviluppo di percorsi innovativi. Il programma di politica culturale della Regione Piemonte punta a creare un ecosistema che favorisca la crescita della creatività, come dimostra anche l'impegno del nostro assessorato a sostegno del progetto Hangar per l'innovazione in campo turistico e culturale" commenta Antonella Parigi, assessore alla cultura e al turismo della Regione Piemonte.
"Innovazione, creatività e internazionalizzazione sono tre elementi indispensabili per il progetto OGR e per il futuro della nostra città" sottolinea Massimo Lapucci, Direttore Generale della Società Consortile OGR-CRT. "Il sostegno si inserisce nell'ambito del progetto Cantieri OGR e nasce dalla collaborazione con Talent Garden avviata un anno fa, incentrata sulle nuove tecnologie nell'ambito della creatività. I due appuntamenti curati direttamente dai Cantieri OGR sono dedicati al design e al gaming, e sono uniti da una riflessione comune: come sia possibile, anche per le piccole realtà imprenditoriali, lavorare sul nostro territorio e contemporaneamente muoversi in un contesto internazionale".
Supernova nasce a Brescia nel 2014, organizzato da Talent Garden, il network di co-working space dedicato a freelance, startup e aziende che operano nel settore digitale e oggi presente in 13 città italiane ed europee, tra cui Milano, Torino, Padova, Barcellona, Tirana e Kaunas.
"L'innovazione è stata per lungo tempo il motore di tutte quelle svolte epocali che hanno scritto la storia. Oggi che sembra che tutto (o quasi) sia già stato inventato, l'innovazione non è più un macro concetto destinato a grandi cose per pochi ma è ovunque, nella quotidianità di chiunque abbia voglia e capacità di implementare il progresso, di migliorarlo, di renderlo più accessibile. In questi termini abbiamo una storia ancora lunga da scrivere ma per farlo c'è bisogno di esperienze, di idee e del luogo giusto per condividerle per farle evolvere. Abbiamo pensato, quindi, di rendere l'esperienza di successo di Talent Garden a supporto delle buone idee, nel luogo d'incontro per eccellenza: la Piazza. Con Supernova, mettiamo a disposizione del futuro: startup, aziende, enti pubblici, Banche, cittadini, professionisti, bambini. L'obiettivo è confrontarsi, contaminarsi e insieme creare qualcosa di nuovo, qualcosa che amiamo definire "innovazione" ha spiegato Fabio Sferruzzi, fondatore di Talent Garden Torino.
La prima edizione di Supernova ha visto la partecipazione di 30.000 persone, tra cui oltre mille studenti universitari e il coinvolgimento di numerose aziende del territorio. Quest'anno Torino è la prima tappa di un tour dell'innovazione, che proseguirà a Brescia il 2, 3 e 4 ottobre e, uscendo dai confini italiani, arriverà fino a Kaunas, in Lituania, il 15 ottobre.
Un tour che vuole raccontare il cambiamento e come l'uomo può viverlo al meglio, mettendo l'individuo al centro dell'innovazione, come soggetto dello sviluppo e non invece come un oggetto.

"Nell'epoca della conoscenza, il valore si concentra sull'immateriale: ricerca, design, informazione, servizio, senso. La produzione di beni materiali resta centrale, ma il valore aggiunto si trova nella conoscenza che quei beni trasportano - afferma Luca De Biase, innovation editor di Nova-IlSole24Ore e curatore del progetto Supernova - Sicché l'investimento fondamentale è nell'educazione, nella creazione di conoscenza nuova, nella costruzione di relazioni tra le persone che consentano loro di riconoscere quel valore immateriale. La stessa prospettiva di sviluppo è dettata dall'immaginazione che interpreta le conseguenze delle azioni presenti. Per questo, tecnologia, scienza e narrazione convergono. Per questo cultura scientifica e umanistica convergono. Per questo l'economia umanistica non è più un ossimoro, ma la realtà con la quale è bene - ed è bello - fare i conti."

CHI E COME
La tappa piemontese di Supernova si articola in quattro sezioni: Live Talk & Conference, Demo & Exhibition, Lab & Experience e Matching.
Nel programma Live Talk & Conference non mancheranno momenti di confronto su temi attuali come l'impatto della sharing economy nella società, cosa vuol dire 'privacy' al giorno d'oggi, il risparmio energetico nel contesto urbano o l'uso corretto dei big data. Tra gli appuntamenti, da non perdere domenica 27 settembre alle 17.30 Think Tag, la prima conference italiana incentrata sull'innovazione del lavoro, organizzata da Talent Garden e curata da Luca De Biase.
Un dibattito fondamentale e stimolante in un momento in cui il valore e le modalità del lavoro stanno subendo rilevanti cambiamenti strutturali, con la partecipazione, tra gli altri, di Mattia Corbetta, membro della Segreteria tecnica del Ministero per lo Sviluppo Economico, moderati da Luca De Biase.
Protagoniste di Supernova saranno anche le startup, ospiti dei panel e alle quali sarà dedicata un'area nella sezione di Exhibition, come Ribes, Dual Cam, Yamgu, RecTv, 3Doers, Humake.it, Think Legal.
Si passerà dalle parole alla pratica con un fitto programma di Lab & Experience, ospitati in due aree coperte e suddivisi in tre settori: Kids, Digital e Stories.
Kids, la sezione dedicata ai bambini e ragazzi, comprende focus sulla manualità, l'apprendimento funzionale, la programmazione e la realtà aumentata, grazie alla partecipazione, tra gli altri, di Società Consortile OGR-CRT, Iren, Fablab for Kids, il progetto Kodu del Microsoft Innovation Center e Coder Dojo.
Digital spazierà dai workshop che trasformano l'approccio alla letteratura grazie ai social di TwLetteratura a momenti formativi legati alla creazione di una startup proposti da Frontiers of Interaction fino a workshop di co-creation e crowdfunding, come quelli organizzati da Starteed, e di creazione manuale con le startup incubate in I3P - l' incubatore di imprese innovative del Politecnico di Torino.
Stories, infine, è la sezione dedicata al racconto di imprenditori e progetti di successo, con la Rete al Femminile, l'appuntamento sul business con Codex, il 'Meet and Connect' della giovane startup di origine belga SMart ed il progetto di Cibo Civile di Coldiretti.
Tra gli stand ed i dome non mancheranno spazi interattivi con postazioni di videogiochi grazie alla partecipazione di T-Union con la collaborazione della Società Consortile OGR-CRT ed LD Multimedia, 'il Sentiero dei versi', percorso per ipovedenti progettato da Annoluce e In.sight, ed i 'giardini autosufficienti' in collaborazione con FLOR e 'Su in giardino'.
L'area Matching, infine, racchiude tutti i momenti di incontro che permetteranno a cittadini e aziende di conoscere gli innovatori che partecipano a Supernova. Tra pitch e dimostrazioni, da non perdere il Mentor Game, che si svolgerà entrambe le giornate powered by Lavazza, ormai un classico tra gli appuntamenti organizzati da Talent Garden Torino durante il quale startupper e innovatori potranno ricevere consigli da un gruppo di mentor esclusivi del network Talent Garden, del Gruppo Giovani Imprenditori dell'Unione Industriale Torino, di Federmanager e di Manager Italia, che supporteranno le idee imprenditoriali valutando la fattibilità e la sostenibilità della proposta, senza trascurare l'originalità e il tasso di innovazione delle proposte.

Supernova si svolgerà in piazza Carlo Alberto a Torino, sabato 26 e domenica 27 settembre 2015 dalle 10 alle 20.

Una programmazione dedicata ai svolgerà all'interno di Libreria Bodoni/Spazio B, in via Carlo Alberto 41/g, spazio off ufficiale del festival.
Supernova è un progetto di Talent Garden, main sponsor Ubi Banca, realizzato con il contributo di Regione Piemonte, Società Consortile Ogr - Crt, Compagnia di San Paolo, Camera di Commercio di Torino, Istituto Superiore Mario Boella, Agenzia Piemonte Lavoro, la collaborazione di Città di Torino, I3P, Fondazione Torino Wireless e Yes4To, il patrocinio di Regione Piemonte, Consiglio Regionale del Piemonte, Città Metropolitana di Torino, Città di Torino, Fondazione Torino Smart City, Compagnia delle Opere Piemonte, GAI - Giovani Artisti Italiani, Università degli Studi di Torino e la sponsorizzazione di Iren, Lavazza, Kube Design, Telecom Italia, Io Guido, Satispay, Smat, Comau. L'evento si inserisce nel calendario di Nutrire le Città.

Torna su
TorinoToday è in caricamento