Eventi

Il 10 agosto tutti con il naso all'insù per vedere la Superluna

Un fenomeno che consente di vedere la luna sensibilmente più grande rispetto al solito. La spiegazione è nella maggiore vicinanza della luna alla terra

 La notte di San Lorenzo, la prossima domenica 10 agosto, tutti con il naso all'insù per vedere la Superluna, un fenomeno che permette di vedere la luna più grande rispetto al solito.

Il perché è dato dalla coincidenza della luna piena con la minore distanza dalla terra rispetto a quanto avviene quotidianamente. Le dimensioni apparenti aumentano e il satellite appare più grande. Ecco perché si dice Superluna (anche se il termine scientifico è "perigeo lunare").

Anche da Torino la Superluna sarà visibile intorno alle 20.10. L'ultima occasione era stata il 23 giugno 2013, la prossima - da non perdere - il 10 agosto 2014. Chi non riuscirà a vedere la luna più grande e più luminosa nella notte di domenica non disperi. Non passerà ancora un anno prima che il fenomeno si ripresenti, ma poco meno di un mese. L'8 settembre 2014 la Superluna si ripresenterà. Poi non potremo più ammirare un satellite così grande fino alla notte del 14 novembre 2016.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 10 agosto tutti con il naso all'insù per vedere la Superluna

TorinoToday è in caricamento