menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sottodiciotto: proiezioni, incontri e attività per 22 mila ragazzi

Dal 20 novembre prende il via Sottodiciotto, il programma dedicato alle scuole organizzato da Aiace Torino e da Città di Torino. L'inaugurazione avverrà in concomitanza con la Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Il programma speciale dedicato alle scuole della XVI edizione di Sottodiciotto Film Festival - organizzato da Aiace Torino e da Città di Torino (Direzione Cultura Educazione e Gioventù - ITER) – anche quest’anno propone agli studenti di tutte le età un palinsesto specifico di proiezioni, incontri, attività didattiche, laboratori, visite guidate, dal 20 novembre all’11 dicembre 2015, in affiancamento al programma aperto a tutto il pubblico (4 - 11 dicembre).

Il tema dell’edizione 2015, “Mi metto in gioco”, sottolinea non solo il costante coinvolgimento e la partecipazione attiva del pubblico di riferimento che è da sempre prerogativa di Sottodiciotto, ma vuole anche essere un invito, rivolto trasversalmente a tutti gli spettatori, dai più piccoli ai più grandi, all’espressione creativa di sé, dei propri talenti e delle proprie capacità. Nel richiamo implicito alla sfida di sé e dei propri limiti, il tema celebra anche la chiusura dell’anno di Torino 2015 Capitale Europea dello Sport, anticipato proprio dalla scorsa edizione del Festival.

Il 20 novembre l'inaugurazione in concomitanza con la Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. L’iniziativa, organizzata dal Comitato Provinciale di Torino per l'UNICEF e da Sottodiciotto, vedrà sfilare in mattinata nelle vie del centro di Torino oltre un migliaio di bambini, che partiranno (alle 9.380) da piazza Vittorio Veneto e incontreranno (alle 11) il sindaco Piero Fassino e l’assessora alle Politiche Educative Mariagrazia Pellerino davanti alla sede del Comune, in piazza Palazzo di Città.

In parallelo, il Festival darà il via alle proiezioni con un film d’animazione proposto in prima visione alle scuole Secondarie di I grado e presentato in concomitanza con l’uscita nelle sale, Iqbal - Bambini senza paura (ore 9, Cinema Romano) di Michel Fuzellier e Babak Payami, che è sostenuto e promosso da UNICEF Italia e costituisce un invito a riflettere sulle precarie condizioni di vita e le assenze di tutele dei minori ancora diffuse in tanta parte del mondo.

Il fulcro del palinsesto scolastico sarà il Concorso nazionale prodotti audiovisivi delle scuole, che si affianca al Concorso nazionale Sotto18 OFF, riservato ai video prodotti individualmente in ambito extrascolastico. Per l’edizione 2015, tra le ben 375 opere pervenute da tutta Italia, sono stati selezionati 182 titoli, che gareggeranno nelle quattro sezioni previste (Scuole dell’Infanzia e Primarie, Scuole Secondarie di I grado, Scuole Secondarie di II grado e Sotto18 OFF) e che, come sempre, costituiscono un rilevante osservatorio per individuare tendenze, orientamenti, interessi prevalenti delle nuove generazioni.

INFO E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
Tutti gli appuntamenti e le proiezioni del Festival sono a ingresso gratuito. Per le proposte indirizzate alle scuole è necessaria la prenotazione presso la sede del Festival: Aiace Torino (ore 9.00-17.00); info@sottodiciottofilmfestival.it 
Per partecipare all’incontro di studio su cinema e scuola di venerdì 4 dicembre (dalle ore 16.30, Cinema Massimo) è necessaria la prenotazione, secondo le modalità indicate sul sito www.sottodiciottofilmfestival.it
L’evento “Le parole del capitale umano in musica” di giovedì 26 novembre (ore 17.30, Grattacielo Intesa San Paolo), nell’ambito della rassegna #ilmiopostonelmondo, è a ingresso libero con prenotazione obbligatoria al numero verde 800.167.619 entro il 25 novembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento