Domenica, 16 Maggio 2021
Eventi Piazza della Repubblica, 4

I giardini della Reggia di Venaria aprono le porte al "Sogno del Natale"

Il Quartier generale di Babbo Natale si trasferisce alle porte di Torino

Il Sogno del Natale nel 2016, in piazza d'Armi a Torino

I giardini della Reggia di Venaria aprono i cancelli al "Sogno del Natale". In una cornice da fiaba, dove non mancano il castello e il caratteristico vecchio borgo, dal 18 novembre al 7 gennaio, prenderà vita il grande Villaggio di 20mila metri quadrati con il Quartiere generale di Babbo Natale, la pista di pattinaggio su ghiaccio, la zona Street Food, il mercatino con le casette degli artigiani e tanti spettacoli ideati appositamente in vista delle festività. Il Sogno del Natale, ideato e realizzato da Carmelo Giammello - già scenografo presso il Teatro Stabile di Torino -, dopo l'esperienza di successo del 2016 in piazza D'Armi a Torino, dove i visitatori furono oltre 200mila e i paganti 110mila, approda ai piedi della Reggia nel quadro della manifestazione "Natale a Venaria Reale 2017".

Le novità di quest'anno

Nel Quartier generale di Babbo Natale, oltre all'Ufficio Postale - ove i più piccoli ma anche gli adulti, potranno sedersi allo scrittoio e dare forma alla loro lista dei desideri destinata a Santa Claus -, ci saranno la Fabbrica dei giocattoli, la Stanza di Babbo Natale e poi non mancheranno le novità. La Casa degli Elfi offrirà al pian terreno una sala pranzo con tavoli e sedie a misura di bambino e al piano superiore l'area notte. Già, perché in futuro si pensa che quest'area potrà ospitare gruppi di bambini per vivere l'esperienza del Natale non solo per una sola giornata ma per tutto il week-end. Un'altra novità che entusiasmerà soprattutto i più piccoli, sarà la rampa di lancio della slitta di Babbo Natale, posizionata su due binari che curvano verso il cielo, dove i bambini potranno sedersi. 

Spettacoli, pista di pattinaggio ed eventi speciali

Sarà allestito poi uno spazio riscaldato appositamente per gli spettacoli dove si esibiranno gli artisti del Circo Peppino Medini. E sono tanti gli eventi speciali previsti: una giornata sulla pista di pattinaggio dedicata all'hockey paralimpico; un momento in cui i paracadutisti dello Sky Dream Center si lanceranno dal cielo e arriveranno nel villaggio vestiti da Babbo a natale e il 6 gennaio, la caccia al tesoro della Befana. Non mancheranno poi le casette del mercatino degli artigiani, sia all'interno del villaggio, che in piazza Annunziata, nel Borgo storico di Venaria. 

 "Oggi riuscire a organizzare eventi come questo è diventato estremamente difficoltoso - ha commentato Giammello -, sia dal punto di vista della sicurezza che per gli adempimenti. Ma la Reggia e il comune di Venaria ci stanno supportando e sostenendo in questo senso". L'organizzazione ha poi garantito che quest'anno, dopo le lamentele della gente che nel 2016 fu costretta ad affrontare code interminabili per entrare e accedere alle varie aree, non ci saranno lunghe attese. Gli accessi agli ingressi verranno gestiti diversamente in modo tale da evitare il più possibile il formarsi di code e resse. Un progetto, quello del Sogno del Natale che nasce con la stessa cura di un'installazione artistica, realizzato in materiali sostenibili e di qualità e che non vuole imitare in alcun modo - questo lo sottolineano gli organizzatori - le magie dei parchi Disney. 

Tutte le tariffe

L'accesso all'area sarà gratuito, dopo aver ritirato un pass in loco, mentre cambiano i prezzi per le varie aree di attività. Al Quartier generale di Babbo Natale, nei giorni feriali, i bambini dai 3 agli 11 anni pagano 5 euro; per i ragazzi e gli adulti il biglietto sarà di 7 euro. Nei festivi i prezzi saranno rispettivamente di 6 e 10 euro. L'accesso alla pista di pattinaggio, con il noleggio pattini, costerà 5 euro e per gli spettacoli i ticket avranno un prezzo di 8 euro per i bambini e 10 euro per gli adulti. E poi è previsto il biglietto comune che darà modo a chi visiterà il Sogno del Natale, di entrare con un ticket ridotto alla Reggia o alle sue mostre. E viceversa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giardini della Reggia di Venaria aprono le porte al "Sogno del Natale"

TorinoToday è in caricamento