''Sogni e luci...'' al Castello di Pralormo

“Sogni e luci...” Emozioni e sensazioni sorprendenti in una visita in notturna del parco fra scenografie e allestimenti particolari. Quest’anno a causa del Covid-19 non è stato possibile aprire al publico la XXI edizione di Messer Tulipano e Consolata Pralormo ha ammirato in completa solitudine la fioritura di 100.000 magnifici tulipani nel parco del Castello di Pralormo. Ora desidera condividere lo spettacolo della fioritura proponendo una serata di apertura con una visita in notturna del parco del Castello attraverso allestimenti straordinari e le immagini delle fioriture di tulipani del 2020 proiettate su uno schermo, ma anche sui prati e sugli alberi centenari del parco: un’immersione virtuale nei colori, nelle sfumature e nella bellezza di questo incantevole fiore, protagonista ormai da 20 anni della kermesse Messer Tulipano ospitata nel parco del Castello di Pralormo.

Allestimento da favola

Oltre alle proiezioni delle fioriture la passeggiata nel parco si snoda attraverso scenografie e allestimenti molto particolari dedicati alla luce. Nella serra francese un inebriante profumo immerge il visitatore nella passeggiata tra la collezione di orchidee in piena fioritura; “La secchia riempita”: al pozzo una scenografia con decine di secchi evoca antichi gesti di vita quotidiana attraverso il rumore di un secchio che si immerge a 40 metri di profondità; “La rana diva del crepuscolo”: un “concerto” con il gracidio delle rane che popolano lo stagno del parco; “Suggestioni orientali”: candide lanterne sulla pianta della Koelreuteria, detta anche albero delle lanterne; sotto lo sguardo delle statue delle quattro stagioni, e con il sottofondo di suggestive musiche, nell’antico teatro settecentesco si rievoca la ballerina Margot Fonteyn.

Gelati sfiziosi

La visita della cappella settecentesca suscita forti emozioni con la musica dell’Ave Verum Corpus e un allestimento con centinaia di candele; sotto il Cedro del Libano un tête-à-tête romantico fra riflessi di cristalli; “Genius loci”: gli spiriti del luogo si sono dati appuntamento nel parco...Ma non è tutto qui, come sempre Pralormo offre “occasioni di stupita meraviglia” e riserva molte altre sorprese. A completare la serata, per chi lo desidera, gelati con gusti particolari e sfiziosi, come il “fior di fieno” e la “pesca ripiena”, creati dall'agriturismo Agrisapori di Pralormo, e la possibilità di visitare il Castello, che è la nostra dimora dal 1600. 

Un allestimento speciale

Da segnalare inoltre un allestimento molto speciale: una bicicletta munita di una speciale tecnologia tale per cui, pedalando, il visitatore produrrà l'energia in grado di accendere i led di un lampadario molto originale che posizionerò appeso ai rami di un grande albero del parco. La particolarità dell'installazione è che sarà possibile utilizzare la bicicletta anche per ricaricare il cellulare, basterà collegarlo alla bici e pedalare per generare la carica. L’allestimento è a cura di "Elettro-Tech" di Carmagnola.

La serata si svolge completamente all’aperto nel parco del Castello nel rispetto delle normative vigenti per il contenimento della diffusione del Coronavirus.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • I "Sabati Occitani" all'Ecomuseo delle Miniere di Prali

    • dal 19 settembre al 17 ottobre 2020
    • Ecomuseo delle Miniere e della Valle Germanasca
  • Domenica 18 ottobre è festa in via Vanchiglia

    • solo domani
    • 18 ottobre 2020
  • "Prepariamoci a Messer Tulipano": a Pralormo una giornata speciale e coinvolgente

    • 25 ottobre 2020
    • Castello di Pralormo

I più visti

  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • Passeggiata facile in media montagna, sul Sentiero degli Orridi

    • dal 4 maggio al 31 ottobre 2020
  • A piedi o in bici sul Sentiero Ritrovato: si parte da Chiusa San Michele

    • dal 4 maggio al 30 novembre 2020
    • Borgata Bennale
  • Ha riaperto Casa Lajolo: al via anche le visite guidate

    • dal 31 maggio al 31 dicembre 2020
    • Casa lajolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    TorinoToday è in caricamento