"San Giovanni x 3": Torino festeggia il Santo Patrono in streaming, insieme a Genova e Firenze

Videomapping sulla Mole, e tanti artisti a celebrare il 24 giugno. Ma niente Farò

Sulla Mole quest'anno verrà proiettato un videomapping di "Torino, città del Cinema"

San Giovanni quest'anno sarà "per tre". Torino festeggerà il Santo Patrono, il prossimo 24 giugno, insieme a Genova e Firenze. Un evento all'insegna dell'innovazione, della musica e della cultura che, quest'anno, per via dell'emergenza sanitaria, si svolgerà in streaming su Rai Premium (canale 25 ddt) alle 21 circa, in streaming su RaiPlay e sulla piattaforma digitale www.sangiovannix3.it. Le tre città, nonostante i colori politici differenti, uniranno le loro eccellenze, in segno di collaborazione e di ripartenza: una sinergia che trasformerà la piazza fisica in una grande piazza virtuale. La regia dell'intero evento, a cura di Duccio Forzano, avrà sede all'interno della Mole Antonelliana sulla quale - per la prima volta su tutti e quattro i lati - verrà proiettato, grazie a Iren, il videomapping "Torino, città del cinema". Un video emozionale, realizzato dai droni, metterà insieme in un unico racconto vie, piazze e palazzi storici delle tre città.

"Essere in tre per ottenere un risultato esponenziali è la spinta che ci ha motivato a immaginare, insieme a Genova e Firenze, un format di San Giovanni unico per le città tra le più belle e ricche di valore artistico e culturale d'Italia - dichiara la Sindaca di Torino, Chiara Appendino -. In un momento storico così straordinario abbiamo subito capito quanto fosse importante unire le forze e proporre un nuovo modello di condivisione e comunicazione sia per i nostri cittadini sia per tutti gli italiani che potranno scoprire come cultura, festa e innovazione potessero fondersi per valorizzare le nostre bellezze ed eccellenze. Mi auguro che ‘San Giovanni x 3’ possa sancire una nuova stagione di collaborazione tra le città e un nuovo motivo di attrazione per i nostri centri che sono pronti a riprendere nuova vita”.

A Torino niente Farò quest'anno - "per evitare gli assembramenti" come precisa la sindaca Appendino - e niente corteo storico per la città: sì però alla tradizionale consegna dei Pani della Carità a Palazzo Civico. Lo spettacolo, presentato da Arianna Ciampoli, vedrà la partecipazione - entusiasta - di tanti artisti locali. "Protagonista saranno l'Orchestra del Teatro Regio - spiega la prima cittadina di Torino - Luciana Littizzetto, gli Eugenio in via Di Gioia, Guido Catalano e Niccolò Fabi. Nell'evento, ci sarà poi un coinvolgimento speciale dei musei".

Il falò di mezzanotte invece ci sarà a Genova, in piazza Matteotti, dove le celebrazioni sono molto sentite e dove l'appuntamento di San Giovanni corrisponde all'inizio dell'estate. Un evento che, come ha assicurato il sindaco Marco Bucci, sarà organizzato "nel rispetto delle norme di sicurezza per contenere i contagi da Covid". Quindi con le distanze di sicurezza e le mascherine. I palazzi dei Rolli torneranno anche protagonisti in video dopo il grande successo della Rolli Days Digital Week che a maggio ha superato il milione di visualizzazioni. Nel centenario della nascita di Federico Fellini, in sintonia con Torino città del cinema, il tema di "Amarcord" sarà eseguito dall’orchestra del Teatro Carlo Felice.

A Firenze lo spettacolo sarà presentato da Carlo Conti, fiorentino doc, e tra gli artisti ci saranno Irene Grandi, Diodato e Francesco Favino. E non potrà mancare il concerto del Maggio musicale fiorentino del Duomo. In piazza Santa Croce inoltre, si svolgerà il corteo del Calcio Storico e degli sbandieratori che omaggeranno il personale sanitario, della Protezione civile e del volontariato, che hanno dato il loro contributo durante i drammatici momenti della pandemia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la festa di San Giovanni infine, a simboleggiare anche il significato religioso della ricorrenza, i tre arcivescovi di Torino, Genova e Firenze, scriveranno - in linea con lo spirito di unità e di sinergia che si è creato per l'occasione - un messaggio di augurio e di buon auspicio, per una ripartenza serena e il più fortunata possibile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Blocchi auto per 37 comuni dal 1 ottobre 2020: varato il regolamento

  • La porta di casa è bloccata e la proprietaria non può entrare: la polizia trova un uomo che dorme all'interno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento