Eventi

Salone del Libro, altro che bissare il 2012: è record di visite

Un record di visite insperato ma arrivato nonostante il maltempo abbiamo fatto da cornice alle ventiseiesima edizione. Boom di spettatori per Renzi e Henry Winkler

La ventiseiesima edizione del Salone del Libro è iniziata sotto la pioggia e sembra destinata a chiudersi sotto i raggi caldi del sole. Il maltempo non è stato un deterrente però, visto che il 2013 ha fatto registrare un nuovo record di visitatori. Come si dice, "edizione bagnata, edizione fortunata".

Il week end ha fatto registrare il tutto esaurito nei vari padiglioni. Merito di alcuni ospiti, anche se criticati da alcuni, che hanno saputo attirare i visitatori.

Parliamo di Roberto Saviano con il suo nuovo libro "ZeroZeroZero", capace di far creare ingorgo davanti e dentro la Feltrinelli per acquisti e firme nelle prime pagine. Oppure Henry Winkler, un mito per tante generazioni con il suo "Ehiiii" pronunciato con il giubbotto di pelle e i capelli pettinati perfettamente in Happy Days, uno dei telefilm di maggior successo nella storia in cui interpretava Fonzie.

La domenica appena trascorsa è stata la giornata di Matteo Renzi, il sindaco di Firenze che da qualche mese è il nuovo modello di politico italiano per molti. Il suo appeal è stato testato anche a Torino e il risultato è stato per lui, e per il suo libro "Oltre la rottamazione", un successo.

Oggi si apre l'ultimo giorno. Per l'occasione anche la metropolitana ritarderà la chiusura. Tra gli ospiti attesi c'è anche la neo ministra Cecile Keyenge, la quale, intorno alle 13.30 nello Spazio Piemonte, premia le vincitrici dell'ottava edizione del Concorso Letterario Nazionale Lingua Madre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salone del Libro, altro che bissare il 2012: è record di visite

TorinoToday è in caricamento