Eventi

Apre l’auditorium “Franca Rame”, a Rivalta nasce un vero spazio per la cultura

Domenica 19 marzo l'inaugurazione della nuova sala spettacoli capace di ospitare 252 persone

Il nuovo auditorium

Rivalta ha un Auditorium Teatro tutto nuovo, un luogo culturale e ricreativo capace di ospitare 252 spettatori. Intitolato a Franca Rame, uno dei personaggi più importanti del teatro italiano del Novecento, l'auditorium verrà inaugurato domenica 19 marzo alle 16 con lo spettacolo “Franca” di e con Roberta Laguardia, curato da Assemblea Teatro.

A Rivalta mancava un vero spazio per la cultura in grado di ospitare più di 99 persone: il nuovo auditorium amplierà l'offerta culturale e richiamerà sul territorio personaggi e produzioni di grande respiro. La scelta di recuperare l'ex bocciodromo, realizzato negli anni '80 e in stato di abbandono da molto tempo, ha permesso di non consumare suolo libero e di rinnovare una struttura già esistente.

A impreziosire la sala, le opere di Mono Carrasco, muralista di fama internazionale amico di Dario Fo e Franca Rame. La ristrutturazione dell’ex bocciodromo è costata 700mila euro, meno di un edificio nuovo, risparmiando i costi di scavi, di fondazione, di impianti e di coperture. 

La gestione dell'auditorium è stata affidata al Centro di Produzione Teatrale Assemblea Teatro, vincitore del bando che il Comune ha promosso per dare in affidamento la programmazione e l’allestimento del cartellone teatrale fino a luglio, per scuole, bambini e cittadinanza tutta, e la gestione dello spazio. 

Il nuovo spazio ospiterà anche la rassegna di teatro per famiglie “Tutti a Teatro”, che ha già esaurito le prenotazioni, e fino all'estate spettacoli teatrali, eventi istituzionali e manifestazioni di associazioni rivaltesi.

Per partecipare all’inaugurazione di domenica 19 marzo e assistere allo spettacolo è indispensabile la prenotazione che va effettuata contattando il Centro di Produzione Teatrale Assemblea Teatro dalle 10 alle 17.30 dal lunedì al venerdì al numero di telefono 01130.42.808.

Le prenotazioni saranno accolte entro il 16 marzo, fino ad esaurimento posti, al fine di garantire il rispetto delle norme di sicurezza. Per consentire il pieno utilizzo dei posti, domenica 19 marzo i prenotati dovranno presentarsi all’ingresso di viale Cadore angolo via Gorizia entro le 15.30. Dopo tale orario i posti non occupati verranno rimessi a disposizione.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre l’auditorium “Franca Rame”, a Rivalta nasce un vero spazio per la cultura

TorinoToday è in caricamento