Restauro del "Cenacolo" di Torino, il progetto in Duomo

L'appuntamento è per domenica 15 dicembre alle ore 15.00 in Duomo a Torino. L’occasione è quella delle feste natalizie, ma in realtà, oltre a canti, panettone e bollicine di rito, sarà un momento per presentare progetti di rilevante importanza per la Città di Torino.
Il più importante in assoluto riguarda il progetto di restauro, a carico completamente del Rotary Distretto 2031, della copia del Gagna de “l’ultima Cena” di Leonardo presente in Duomo.

È una delle migliori copie leonardesche del Cenacolo, presente sopra il portale di ingresso e fedele all’originale anche nelle misure. Ordinata nel 1826 dall’allora Re di Sardegna Carlo Felice al maestro Luigi Gagna e poi posta da Carlo Alberto nel 1835 nell’attuale collocazione.

Un altro progetto che sarà presentato in Duomo domenica 15 dal Rotary è il “percorso tattile nell’arte per non vedenti”.Primo percorso studiato per far “toccare” e conoscere l’arte anche al pubblico dei non vedenti. In collaborazione con gli studenti del Politecnico di Torino e l’Accademia Albertina di Belle Arti.

“L’attenzione del Rotary in queste imminenti feste va alla cultura, alla diversità e ai giovani- dichiara la Governatrice del distretto 2031, Giovanna Mastrotisi -. Con il progetto Da Leonardo vogliamo dare sostegno e valore a chi ha avuto valore. Un valore riconosciuto dal mondo intero. Torino possiede, in Duomo, questo dipinto su tavola.

Restaurarlo vuol significare riconsegnare alla città il messaggio del Bello di Leonardo. I giovani sono stati scelti come attori attivi, nel loro momento di formazione, per affrontare alcune difficoltà dell’uomo come la cecità. Per cui gli studenti del Politecnico e dell’Accademia operano per trasmettere anche a chi non vede il messaggio di bellezza e l’emozione dell’arte portando in tridimensionale il Cenacolo”.

Programma a partire dalle ore 15.00

concerto del Gruppo Vocale Cordis Jubilo
presentazione del progetto “da Leonardo” che prevede il restauro, a cura del Distretto Rotary 2031, della copia dell’Ultima Cena “.
percorso tattile nell’arte non vedenti, primo percorso studiato per far “toccare” e conoscere l’arte anche al pubblico dei non vedenti.
Consegna di riconoscimenti e borse di studio a due ricercatori del territorio già riconosciute con Menzione a Pisa nell’ambito del premio Galileo Galilei.
Visita al Museo Diocesano
Brindisi finale “Panettone e bollicine nella cultura”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "10 piccoli neuroni per 10 grandi libri", incontri letterari al Bardotto

    • Gratis
    • dal 15 ottobre 2019 al 10 marzo 2020
    • Bardotto
  • "La filosofia della libertà", gruppo di studio con Federica Gho

    • Gratis
    • dal 2 ottobre 2019 al 17 giugno 2020
    • Il Centro per l'Antroposofia
  • Le forze invisibili della terra, incontro al Centro per l'Antroposofia

    • Gratis
    • 19 gennaio 2020
    • Il Centro per l'Antroposofia

I più visti

  • “Hokusai Hiroshige Hasui. Viaggio nel Giappone che cambia”, la mostra alla Pinacoteca Agnelli

    • dal 19 ottobre 2019 al 16 febbraio 2020
    • Pinacoteca Agnelli
  • I grandi paraventi giapponesi in mostra al Mao

    • dal 30 luglio 2019 al 27 luglio 2020
    • MAO Museo d’Arte Orientale
  • Spettacoli teatrali per bambini alla Casa del Quartiere Barrito

    • Gratis
    • dal 16 novembre 2019 al 14 marzo 2020
    • Casa del Quartiere Barrito
  • "Wo | Man Ray. Le seduzioni della fotografia" a Camera

    • dal 17 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Camera
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento