Domenica, 26 Settembre 2021
Eventi Crocetta / Corso Castelfidardo, 22

"Quello che (non) ho", Fazio e Saviano alle OGR per la nuova trasmissione

Da stasera e fino a mercoledì in diretta dalle Ogr di Torino andrà in onda il programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano 'Quello che (non) ho'. La trasmissione, che andrà in onda su La7, è stata presentata ieri al Salone del Libro

Da stasera e fino a mercoledì in diretta dalle Ogr di Torino andrà in onda il programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano 'Quello che (non) ho'. La trasmissione, che andrà in onda su La7, è stata presentata ieri al Salone del Libro a Lingotto: "E' un programma assolutamente letterario e siamo felici di farlo in tv. La parola è scritta appositamente per la televisione, letta come se fosse in teatro e ripresa come se fosse al cinema - ha spiegato Fazio alle oltre 1.700 persone presenti nella sala -. E' un monologo politico che stimola la responsabilità di chi deve assumersi decisioni importanti. C'é un altra parola di questo momento ancora più dura ed è depressione, l'arrendersi".

Ospiti delle tre serate saranno Luciana Littizzetto ed Elisa, mentre a fare da guida sonora Fabrizio De André e la sua canzone che dà il titolo al programma, prodotto da Endemol Italia. Saviano sta preparando anche un altro intervento dedicato alla tragedia di Beslan, avvenuta nel 2004 in una scuola dell'Ossezia del Nord, dove morirono oltre 180 bambini. "Siamo indecisi se fare o no questo racconto perché è terribile e riguarda i bambini. Sentivo un'urgenza di raccontare - dice Saviano parlando delle prove del programma - che mi veniva dalle madri di Beslan. Noi dovevamo unirci a quel mondo della dissidenza russa". In questo caso, continua Saviano, "raccontare diventa persino fastidioso e pericoloso perché pensi che stai disturbando il silenzio. Il dolore è talmente gigantesco. In un programma delle parole, la parola deve tacere, deve iniziare a riposare".


Come detto Luciana Littizzetto sarà presente dalla prima alla terza puntata e porterà come prima parola 'donna'. "Dall'inizio dell'anno sono morte 54 donne ammazzate dai loro mariti e compagni - ha detto la Littizzetto e poi ha raccontato -. Non ci sarà la scrivania e questo è un problema per me. Non parlerò di attualità, ma commenterò delle parole e faremo delle cose insieme".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Quello che (non) ho", Fazio e Saviano alle OGR per la nuova trasmissione

TorinoToday è in caricamento