Martedì, 22 Giugno 2021
Eventi Centro / Via San Domenico

Chiesa del SS. Sudario, arriva il presepe napoletano emblema di speranza e amore

A realizzarlo l'artista Silvana Statile

Il presepe napoletano di Silvana Statile

E' stato inaugurato oggi, martedì 10 dicembre alla Chiesa del SS. Sudario in via San Domenico angolo via Piave, il presepe di ispirazione napoletana realizzato da Silvana Statile, insegnante e artista. "Io ho realizzato molti presepi per mostre ed eventi ma questo che ho creato l'ho fatto pensando ai bambini: creare un presepe è un atto di fede e di amore".

Come spiega lei stessa, illustrando il suo lavoro esposto in chiesa - che sarà visitabile fino al 6 gennaio tutti i pomeriggi dalle 15 alle 18 -, sotto le volte splendidamente rinate dopo i restauri inaugurati poco meno di un anno fa, il presepe è pieno di scene e di particolari e come tutti i presepi, racconta una storia. Ogni scena è ricca di significato, come la casa del pastore, simbolo della ospitalità e della condivisione.

Ad assistere all'inaugurazione, una trentina di bambini della scuola primaria del Fàa di Bruno che hanno poi cantato le canzoni di Natale - "Tu scendi dalle stelle" la più tradizionale - accompagnati dal suono tradizionale della ghironda suonata da Valter Dalle Sasse. Ma il momento di festa replicherà alle 18 di oggi quando i portoni della chiesa si apriranno per le famiglie torinesi e ad attenderle ci sarà un concerto di organo del maestro Fabio Castello, organista titolare della Confraternita del SS. Sudario.

Il presepe, sul quale romanticamente è stato posto un tulle blu a voler rappresentare il cielo, misura circa due metri di base per 70 cm di altezza;  è realizzato in polistirolo dipinto da pigmenti in terre naturali e paste modellate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesa del SS. Sudario, arriva il presepe napoletano emblema di speranza e amore

TorinoToday è in caricamento