rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Eventi Santa Rita / Corso Sebastopoli, 123

Rimandato "Fast&Furious": centinaia di persone deluse davanti ai cancelli

A darne notizia un comunicato appeso agli ingressi e sul sito ufficiale

Fast&Furious Live è stato rimandato e davanti ai cancelli del PalaAlpitour, venerdì 2 febbraio, non si contavano le persone deluse e arrabbiate per l'inaspettata notizia. Il grande spettacolo itinerante di auto da corsa e proiezioni 3D in programma al Pala Alpitour dal 2 al 4 febbraio non c'è stato: è stato infatti riprogrammato per il prossimo 7 e 8 settembre, con due repliche, alle 15 e alle 20. Ma erano in molti a non saperlo e a non aver gradito "la sopresa". 

Una brutta sorpresa

A darne notizia a chi aveva acquistato il biglietto da mesi, un annuncio appeso agli ingressi del Pala Alpitour, un piccolo trafiletto su TicketOne e un comunicato sul sito ufficiale che però a quanto pare, in molti non hanno letto. "I biglietti acquistati in precedenza rimarranno validi per le nuove date" si  legge fra le righe, dove si parla di "problemi logistici" che hanno impedito il regolare svolgimento dello spettacolo. Questo però non è bastato a calmare le centinaia di persone giunte in corso Sebastopoli, anche da fuori città, per assistere allo show dal vivo, dove le vere auto da corsa protagoniste della famosa saga cinematografica, avrebbero dovuto portare sul palco, le scene e le azioni più spettacolari viste sul grande schermo. 

"È assurdo che la notizia per un evento di questa portata - si è lamentato chi da mesi aveva acquistato i biglietti -, non sia stata comunicata in maniera massiccia. C’era gente arrivata da lontano e all’arrivo ai cancelli chiusi un misero annuncio che comunicava la posticipazione dello spettacolo posticipato. Una gestione penosa visto che i posti erano già quasi tutti venduti a dicembre".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimandato "Fast&Furious": centinaia di persone deluse davanti ai cancelli

TorinoToday è in caricamento