rotate-mobile
Eventi

Palavela, a dicembre tornano Plushenko e i grandi pattinatori: in anteprima mondiale c'è "Klimt on ice"

Dopo il successo di Van Gogh on ice, lo scorso dicembre

Dopo il successo strepitoso di Van Gogh on Ice, Evgeni Plushenko porterà a Torino, il prossimo 1° dicembre, sul ghiaccio del Palavela, l'arte e i colori di Gustav Klimt. E i biglietti sono già in vendita sui circuiti di TicketOne e TicketMaster. Sarà nuovamente un'anteprima mondiale, a cura di Dimensione Eventi, in grado di unire la spettacolarità del gesto atletico dei pattinatori con la bellezza dell'arte e la poesia della musica dal vivo.

Le opere più celebri dell'artista austriaco - da Il bacio a Giuditta, fino Danae e L'albero della vita - rivivranno sulla pista olimpica fra giochi di luce d'effetto e videomapping, esaltati dalle movenze dei più grandi campioni del pattinaggio di figura internazionale, capitanati naturalmente da Plushenko, la star russa che proprio al Palavela nel 2006 vinse l'oro olimpico e che con Torino ha stabilito, com'è ormai noto, un legame particolare. 

Come per Van Gogh on ice che incantò il pubblico, lo scorso dicembre - dopo essere stato rimandato di un anno causa pandemia -, anche per lo spettacolo su Klimt, ci sarà, in un angolo della pista allestito ad hoc, l'orchestra dal vivo. E non mancherà nemmeno uno dei protagonisti più attesi: il violinista ungherese Edvin Marton che si esibirà con il suo Stradivari originale. A completare l'atmosfera da sogno, che abbraccerà il pubblico in un turbinio dorato, i numeri mozzafiato dei performer di "Art du Cirque". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palavela, a dicembre tornano Plushenko e i grandi pattinatori: in anteprima mondiale c'è "Klimt on ice"

TorinoToday è in caricamento