Un tuffo nel blu: piscine comunali e parchi acquatici, la scelta è ampia

Per sopravvivere alle giornate più calde e rompere la monotonia della città, ecco dove andare per una bella nuotata o per una nuova abbronzatura

E’ arrivata la stagione estiva e con le alte temperature, anche la voglia dei torinesi di trascorrere qualche ora in costume e ciabatte, magari all’insegna di una bella nuotata o di una nuova tintarella. Per sopravvivere alle giornate più afose, dall'inizio del mese di giugno a Torino, è possibile recarsi nelle piscine all’aperto.

LE PISCINE COMUNALI - I prezzi sono accessibili soprattutto per ciò che riguarda gli impianti comumali: si va dai 5 euro giornalieri nei giorni feriali agli 8 in quelli festivi, con sconti per anziani, bambini e studenti. In città, senza dover fare troppi chilometri per raggiungerle, sono famose le “tre gemelle”, cioè il Lido di via Villa Glori, la Franzoj e la Piscina Lombardia: le prime due dotate di tetto apribile e l’ultima di una vasca estiva, indipendente da quella invernale, lunga 25 mt e larga 12,5.

Se si vuole approfittare di un impianto totalmente immerso nel verde, è consigliabile dirigersi invece verso la Piscina Colletta, situata nel verde del Parco, incorniciata dagli alberi e in estate dal frinire delle cicale. La vasca è da 50 mt, profonda 3,60.
C’è poi la vasca estiva dell’impianto Sisport di via Olivero, nel quartiere Mirafiori. Qui sarà possibile anche approfittare di altri servizi e corsi: acquagym, acquabike e scuola di nuoto per grandi e piccoli.

I PARCHI ACQUATICI - Anche a pochi chilometri da Torino esistono soluzioni interessanti per ovviare alla monotonia della città e al caldo della città. Le piscine non mancano e in molti casi queste sono dotate di scivoli, aree gioco per i più piccoli, animazione e tante attività legate alla balneazione: sono veri e propri parchi acquatici dove sia gli adulti che i bambini potranno trascorrere diverse ore in allegria.

A San Secondo di Pinerolo, immerso nel verse, c’è il Glicini Summer, una vera e propria oasi di vacanza. Oltre 500 lettini, vasca per adulti, vasca per bambini e idromassaggio all'aperto, senza contare le numerose attività sportive proposte da istruttori qualificati e le attività musicali proposte alla sera. E ci sono poi il Blu Paradise di Orbassano, l’AcquaJoy di Rivoli e Bolder Beach all’interno del bioparco Zoom di Cumiana.

Da quest’anno poi la novità: pagando il biglietto specifico per l’ingresso, senza obbligatoriamente dover visitare l’intero parco con i suoi animali, sarà possibile accedere alla sola zona acquatica. E qui si potrà nuotare accanto alla vasca dei simpatici pinguini: un’attività divertente ed emozionante per tutti. Che per qualche ora, spendendo poco di più rispetto all’ingresso di una normale piscina, darà ai visitatori l’impressione di trovarsi davvero in vacanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento