"Pinareulvin", quarta rassegna di vini a Bricherasio

  • Dove
    Salone polivalente
    Indirizzo non disponibile
    Bricherasio
  • Quando
    Dal 22/09/2017 al 22/09/2017
    Dalle 20.45
  • Prezzo
    10 euro
  • Altre Informazioni

Venerdì 22 settembre, ore 20.45, al Salone Polivalente di Bricherasio si terrà la 4° rassegna "Pinareulvin" dei vini DOC pinerolesi, organizzata dal Comune e da Slowfood pinerolese. Anche quest'anno la degustazione avrà una guida d'eccezione: Tiziano Gaia, già autore della guida "Di vigna in vigna" e del film "Barolo boys", oltre che esponente di punta di Slowine.

I rossi delle aziende pinerolesi: La Rivà, Vignaioli Piemontesi (Cantina Sociale di Bricherasio), Coutandin, Azienda agricola Bea, Le Marie, Vini Beltramo, L'Autin, Consorzio del Ramie di Pomaretto, Scuola Malva Arnaldi saranno accompagnati dai prodotti locali e dai vini dei produttori ospiti (Antichi Vigneti di Cantalupo di Ghemme - Novara).

L'evento rientra nelle manifestazioni della 49^ edizione della Sagra dell'Uva. Costo: 10 €. Prenotazioni fino ad esaurimento posti presso l'ufficio anagrafe comunale (0121-59105) o all'indirizzo rolcarlo@tiscali.it o al n° 334-1490076.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • The Latin Street Food Christmas Edition al Kubo Evolution di Leini

    • dal 30 novembre al 1 dicembre 2019
    • Kubo Evolotion
  • Cena drag con delitto a La Lanterna

    • 22 novembre 2019
    • Circolo La Lanterna 1.0

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Arrivano i Lego a Le Gru: un lungo week-end di divertimento per grandi e piccini

    • Gratis
    • dal 15 al 17 novembre 2019
    • Shopville Le Gru
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento