Phil Guy Day, un po' di blues al Folk Club

Giunto alla sua ottava edizione, si conferma sul palco del FolkClub per il secondo anno consecutivo, sabato 9 aprile, il Phil Guy Day, manifestazione ideata nel 2009 da Dario Lombardo e Lisa Mallen per ricordare il grande bluesman scomparso nel 2008. Si tratta di una serie di concerti in tutto il mondo, aperti a chiunque abbia suonato o lavorato in qualche modo con Phil Guy.

L'idea del concerto 2016 è quella di ricreare la jam di musicisti che insieme a Phil Guy registrarono, nel 1988, Born To Get Down, il secondo disco della Model T Boogie cui Guy partecipò con due brani, uno dei quali diede il titolo a tutto il lavoro. La collaborazione di Phil Guy con il blues italiano è legata ai nomi di due band, a loro volta strettamente imparentate: Model T Boogie, dal 1987 al 1990, e Dario Lombardo Blues Gang dal '90 al 2008.

E' infatti al momento dello scioglimento di Model T che Dario Lombardo eredita la collaborazione con Phil Guy, che produrrà negli anni a seguire tour italiani ed europei ed un cd (Working Together), registrato nel 1992 e pubblicato poi dopo una lunga serie di vicissitudini nel 1998 da Ernesto De Pascale per la sua etichetta Il Popolo del Blues. E quindi l'idea del Phil Guy Day 2016 era quella di riunire al Folk Club i cinque Model T Boogie e i musicisti che furono loro ospiti nello studio di Pistoia in cui fu registrato Born To Get Down per risuonare dal vivo i brani di quel disco, oltre ovviamente a una selezione di brani di Phil Guy.

A cambiare le cose, a serata stabilita, è arrivata improvvisa la scomparsa di Massimo Pavin, bassista sia di Model T che della Blues Gang, avvenuta il 30 novembre scorso: la morte di Massimo lascia un grande vuoto nella famiglia Model T/Blues Gang, e aggiunge un motivo, un significato in più alla serata del 9 aprile.

Sul palco del Folk Club ci saranno quindi quattro della Model T Boogie, ovvero Giancarlo Crea, armoniche e voce; Nick Becattini e Dario Lombardo, chitarre e voci; Massimo Bertagna, batteria. Ospiti saranno Alberto Marsico e Davide Dal Pozzolo, che aggiunsero organo Hammond e sax tenore ai suoni di Born To Get  Down. A completare l'organico, l'armonica di Andrea Scagliarini ed il basso di Daniele Nesi, che ha collaborato con Phil Guy tra il 2003 e il 2005

20 euro

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Parte “Sisifo”: la nuova stagione di Casa Fools

    • Gratis
    • dal 12 febbraio al 30 maggio 2021
    • Casa Fools - Teatro Vanchiglia

I più visti

  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Caravaggio ai Musei Reali: da Roma arriva il San Giovanni Battista

    • dal 25 febbraio al 30 maggio 2021
    • Galleria Sabauda
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento