L'opera galleggiante di Luciano Cappellari dall'Armida ai Murazzi

I Murazzi

Il giorno 20 settembre 2018 dalle ore 16 alle ore 18 si svolgerà l'evento "Il varo del tempo ed il suo trascorrere““. L’opera pittorica di Luciano Cappellari è un tondo di cm 600 di diametro. E’ galleggiante e sarà trasportata dalla corrente del fiume Po dall’imbarcadero della Società Armida sino ai Murazzi. L'evento è il risultato di mesi di lavoro, soprattutto organizzativo, con l’ adesione  oltre degli Sponsor tecnici, della partecipazione a vario titolo di 50 persone.

La performance, come percorso di ricerca, rientra tra le opere pittoriche della serie del “Tempo come metafora" . La serie iniziata nel 1990 con l’utilizzo di filtri enologici si è evoluta ,con il cambio di scala, in opere di più grande dimensione , sino alla attuale di cm. 600 di diametro. L’artista Luciano Cappellari è autore di diverse opere per la città di Torino. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Tuliparty, al via la terza edizione: uno 'scorcio d'Olanda' a Pianezza

    • dal 27 marzo al 25 aprile 2021
    • vivaio
  • "Io non che non ci casco", la nuova iniziativa online del Museo del Risparmio

    • dal 4 gennaio al 31 dicembre 2021
    • Online
  • Lemie, pulizia del sentiero ad anello

    • solo domani
    • 18 aprile 2021
    • Sentiero ad anello

I più visti

  • Tuliparty, al via la terza edizione: uno 'scorcio d'Olanda' a Pianezza

    • dal 27 marzo al 25 aprile 2021
    • vivaio
  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento