On line il weekend Torino for fun

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

È on line la nuova proposta di weekend a Torino per viaggiatori dinamici e curiosi: si chiama Torino for Fun ed apre le porte della città ad un modo di viaggiare divertente ed alla portata di tutti.

La novità sta nella formula: l'iscrizione può essere fatta singolarmente evitando il supplemento singola perché si formerà un gruppo con tutti gli iscritti ed ogni iscritto condividerà la stanza d'albergo con un altro partecipante. La prenotazione è diretta ed immediata, senza necessità di conferma da parte dell'agenzia.

Il weekend è un'occasione per visitare una città con una guida esperta, ma anche per conoscere altre persone; il prezzo è molto contenuto e le giornate, per chi lo vuole, sono comunque abbastanza libere: i partecipanti riceveranno, compresa nella prenotazione, la Torino+Piemonte Card (che dà libero accesso a Musei e utilizzo illimitato dei mezzi pubblici).

Il programma del weekend comprende sia visite guidate per la conoscenza del patrimonio storico, artistico e architettonico della città (Reggia di Venaria, Palazzo Reale, Borgo Medievale), sia serate di uscita tutti insieme nelle zone trendy della movida cittadina, sempre accompagnati da una tour leader-guida abilitata di Torino.

La tour leader è una guida turistica abilitata per Torino e provincia, con precedente esperienza come Tour Leader per Costa Crociere e Ventaglio ed esperienza nell'hospitality per Torino Film Festival. Ha ideato e creato personalmente il weekend, sulla base delle sue esperienze come professionista e come fruitrice di viaggi. Il viaggio è l'occasione per conoscere persone nuove con cui condividere la scoperta di una città d'arte ed entrare in contatto con la cultura locale.

Il tour operator è Somewhere, nr.1 nell'incoming a Torino (famoso per il tour Torino Magica, inventato 18 anni fa e tuttora molto richiesto)

Torna su
TorinoToday è in caricamento