Venerdì, 17 Settembre 2021
Eventi

"Omofobia o Libertà d'Espressione?" all'Hotel Ambasciatori

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Venerdì 21 novembre 2014, ore 20:45, presso la Sala Carducci dell'Hotel Ambasciatori di Torino (Corso Vittorio Emanuele 104), si terrà un convegno dibattito voluto e organizzato dalla testata Civico 20 dal titolo “Omofobia o Libertà d'Espressione?” che avrà come oggetto del dibattito la discussione di alcune norme del disegno di legge 245 del 2013, ossia, il disegno di legge Scalfarotto il quale prevede l'introduzione del reato di omofobia nel codice penale italiano.

Il tavolo dei relatori sarà composto da diversi esponenti, alcuni provenienti e diretti testimoni della comunità Lgbt tra cui il presidente di “ArciGay Torino” Marco Alessandro Giusta e il consigliere regionale di “Sinistra Ecologia e Libertà” Marco Grimaldi, altri provenienti dall'associazionismo laico cattolico in difesa della famiglia naturale e contrari alla legge 245/2013 come il Prof. Gianluca Segre del “Comitato Sì alla Famiglia” e Maurizio Marrone, consigliere regionale di “Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale”, e anche esponenti dell’ambito culturale e scientifico, come il vicedirettore del quotidiano “Nuova Società” Sara Aliberti e l’avvocato penalista Carmelo Leotta.

“Purtroppo nel nostro paese ci sono alcuni difetti di base nell'affrontare certi argomenti: anzitutto ne discutiamo solo quando diventano urgenti, e quindi non ci diamo il tempo necessario per trattarli con le dovute tempistiche, inoltre tendiamo a parlarne in maniera conflittuale, e quindi ci togliamo gli strumenti necessari per poter fare un discorso costruttivo” – è quanto afferma Bernardo Basilici Menini, vicedirettore di Civico20 News, in merito alla missione dell’incontro dibattito organizzato dalla testata che poi prosegue – “Quello che ci siamo proposti di fare in occasione del convegno è proprio andare contro queste logiche: creare un'occasione in cui personaggi di spessore del mondo politico e culturale diano vita ad un dibattito che, anche se non riuscirà ad approdare ad alcuni punti comuni, potrà fornire a chi ascolta e a chi ne leggerà i mezzi e le conoscenze necessarie per pensare a questo argomento fuori dagli schemi delle tradizionali partigianerie.”

L'incontro sarà principalmente improntato proprio sul tema del reato di omofobia e sulla sua natura per capire se l'Italia ha veramente bisogno di questa legge, più sugli aspetti legati al reato di omofobia, se in Italia esiste veramente o no l'omofobia e se in alcuni casi, come alcuni avvenuti in Italia nei mesi scorsi e divenuti poi mediatici,  si è trattato e si può parlare di omofobia oppure semplicemente di libertà d'espressione e di opinione da parte chi dissente nei confronti del disegno legge Scalfarotto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Omofobia o Libertà d'Espressione?" all'Hotel Ambasciatori

TorinoToday è in caricamento