Notte bianca ai Docks con il Mercante di Nuvole

“Fare l’architetto è stata solo un’attività di copertura di quella che invece è la mia vera attività: dal 1965 sono stato sempre e soprattutto un ‘Mercante di Nuvole’. Sì, è proprio come avete capito: io ho prodotto, venduto e distribuito per il mondo, in oltre 50 anni, le nuvole, emblema di tutto ciò che esiste ed è percepibile con i sensi ma non è monetizzabile”. Con queste parole Franco Audrito, architetto e designer di fama internazionale, introduceva, nel 2015, la prima grande mostra monografica a Torino dedicata alle “nozze d’oro” di Studio65, collettivo emblema del Pop Design italiano, fondato a metà degli anni ’60 nel capoluogo sabaudo dallo stesso Audrito insieme ad altri giovani architetti. Obiettivo principale dello Studio era combattere il conformismo benpensante dello stile d’allora e proporre un nuovo “radical design”, fatto di progetti onirici, surreali e positivi. Per costruire un mondo migliore, dominato dalla fantasia.

Oggi, dopo aver fatto tappa a Ryad e Jeddah, il Mercante di Nuvole e il suo mondo tornano a Torino, nell’ambito di Torino Design of the City, settimana di incontri, esposizioni e workshop dedicati al design organizzata dalla Città in occasione dell’assemblea generale di World Design Organization. Un ritorno e una partecipazione caratterizzati da un fitto calendario di eventi, organizzati dall’Associazione Culturale Il Mercante di Nuvole presso la sua sede torinese in via Valprato 68. Giornata clou giovedì 12 ottobre, quando, alle ore 18.00, Franco Audrito e l’Associazione, alla presenza delle Istituzioni cittadine, illustreranno l’ambizioso progetto della rete nazionale degli archivi storici di design creativo, che nascerà a Torino, all’interno dei magazzini Docks Dora, con l’archivio storico di Studio65, di recente dichiarato di interesse nazionale dal MiBACT.

Successivamente sarà inaugurata e aperta al pubblico la mostra Pop Art in the Docks (visitabile sino a lunedì 16 ottobre), che diverrà l’esposizione permanente degli allestimenti e degli oggetti di design realizzati da Studio65 tra il 1965 e il 2015, molti dei quali prodotti da Gufram, storico brand piemontese che, a partire dal 1966, ha dato un fondamentale contributo alla creatività italiana. Protagoniste autentiche icone del Pop Design nazionale, alcune delle quali esposte nei più prestigiosi musei del mondo (tra gli altri, MOMA di New York e Vitra Design Museum di Basilea): dal divano Bocca (nelle sue molteplici rivisitazioni) alla seduta Capitello, dalle poltroncine Attica alla poltrona Money Money sino alla poltrona gigante Mickey dei Sogni.

A chiudere la ricchissima serata, la Notte Bianca ai Docks Dora, in scena sino alle ore 2.00: nell’attrattivo complesso architettonico industriale dei “Docks”, dj-set, happening, apertura straordinaria di studi di artisti, architetti e designer e di laboratori artigianali e proposte per uno shopping innovativo.

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Sostenibili percorsi, l'Orto Botanico partecipa al progetto: il calendario degli incontri in streaming

    • Gratis
    • dal 12 gennaio al 22 marzo 2021
    • in streaming su FB Sostenibili Percorsi e YouTube Sostenibili Percorsi
  • Chieri, al via le visite guidate all'Archivio Storico Comunale

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2020 al 29 maggio 2021
    • Archivio comunale
  • Musei Reali, “Da Torino tutt’intorno” il ciclo di webinar da febbraio a giugno

    • dal 15 febbraio al 21 giugno 2021
    • Online

I più visti

  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Caravaggio ai Musei Reali: da Roma arriva il San Giovanni Battista

    • dal 25 febbraio al 30 maggio 2021
    • Galleria Sabauda
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento