Roy Lichtenstein, opera prima alla Gam

Immancabile appuntamento alla mostra su Roy Lichtenstein e sulle sue idee primigenie. Grandi capolavori raccolti in una grande mostra allestita alla Gam, che non manca di stupirci con in suoi stupefacenti eventi!

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Un appuntamento imperdibile è quello offerto dalla GAM - Galleria d'Arte Moderna di Torino: per la prima volta in Italia 235 opere di Roy Lichtenstein sono riunite in un'unica mostra.

Grazie alla collaborazione tra la Fondazione Torino Musei, Skira Editore, l'Estate e la Roy Lichtenstein Foundation è possibile ammirare le opere del maestro indiscusso della Pop Art americana.

Nato a New York nel 1923 si laureò all'Università Statale dell'Ohio nel 1949 studiando in particolare la percezione visiva e, dopo aver svolto il suo ruolo nell'esercito militare sia negli Stati Uniti sia in Europa, tenne la sua prima mostra personale nel 1951. Nel 1962 verrà riconosciuto come il caposcuola della Pop Art americana, grazie ai suoi lavori raffiguranti serie di fumetti e di prodotti comuni con tecniche riprese dai mass-media, come l'utilizzo di colori primari e ombreggiati con il puntinato Ben-Day. Successivamente allargò il suo campo d'azione, rivolgendosi, oltre alla pubblicità e ai fumetti, anche all'architettura e alle arti decorative. Lichtenstein si interessò sempre più di illusionismo, astrazione, serializzazione e stilizzazione, applicati alle varie tecniche di cui si occupa, continuando a ideare nuove rappresentazioni fino alla sua morte, sopraggiunta nel 1997.

In esposizione vi sono, oltre ai disegni, grandi dipinti e fotografie dell'artista al lavoro. L'intento di Danilo Eccher, direttore della GAM, è infatti quello di porre l'attenzione sulle idee primigenie dell'artista, il quale le ha poi elaborate e messe a punto nei grandi capolavori che tutti conosciamo. Solo per citare alcuni dei suoi capolavori conosciutissimi, possiamo trovare esposti "Study for Pop!", "Oh, Jeff...I love You Too...but...(Study)", "Drawing for Girl with Hair Ribbon", "Study of Hands".

Immancabile l'occasione di visitare questa mostra torinese, allestita nelle sale di una delle gallerie più innovative e all'avanguardia di Torino, la GAM, che continua a stupire e incuriosire il pubblico con eventi di grande portata, soprattutto internazionale!

INFORMAZIONI UTILI:

Orari:

Martedì - Domenica: 10.00-18.00

Giovedì: 10.00-22.30

Costi:

Intero € 12

Ridotto € 9 (Per conoscere tutte le riduzioni visitare il sito www.gamtorino.it)

I più letti
Torna su
TorinoToday è in caricamento