Mostra "Spartiti delle montagne, copertine di musica" al Museo Nazionale della Montagna

Una collezione unica e di grande interesse, appartenente al Museo Nazionale della Montagna di Torino: "Spartiti delle montagne, copertine di musica". Recuperati da un remoto passato attingendo a collezioni di tutto il mondo, gli spartiti con le loro variopinte copertine compongono un’inedita suite alpestre che allieta la vista e scalda i cuori: segno inequivocabile che, nel linguaggio delle altezze, il passato e il presente tendono a confondersi; ennesima riprova che le montagne, a dispetto della loro identità in continua trasformazione, si possono pur sempre raccontare con leziosi stereotipi senza tempo.

Questo aspetto, a ben vedere, non toglie bensì aggiunge suggestione alla raccolta. Ed è ancora una volta un invito a considerare le montagne che amiamo come la rappresentazione di una vita segreta palpitante dentro di noi. Si sa che, come tutte le magnifiche ossessioni, le montagne vanno continuamente alimentate con sogni e simboli del nostro immaginario. Come lo sono queste copertine “da ascoltare”, seducenti inviti a percorrere un’ideale alta via al ritmo di Polka, Mazurka, Galop e, soprattutto, Valzer; una forma musicale alla quale, effetto dei tempi, sono significativamente dedicati molti spartiti.

Si tratta di una selezione di oltre 130 pezzi – con ampi testi introduttivi delle sezioni – i più rappresentativi dell’ampia collezione del Museomontagna, presentati in una mostra organizzata dallo stesso Museo Nazionale della Montagna con la Regione Piemonte. Una rassegna non solo da vedere ma anche “suonata”; nelle sale sono difatti installate due postazioni video-musicali eseguite da alcuni allievi del Conservatorio di Cuneo. Il progetto complessivo è stato curato da Aldo Audisio, Andrea Gherzi, Francesca Villa.

Il tutto è anche raccolto in un elegante volume, in edizione bilingue italiano-inglese, con un ricco corredo iconografico dove sono riprodotte tutte le copertine degli spartiti e proposti integralmente diversi brani musicali.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • "Photo action per Torino 2020" alla Gam

    • dal 19 novembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • GAM - Galleria d'Arte Moderna
  • A Carnevale la Reggia di Venaria resta aperta fino alle 19

    • dal 12 febbraio al 31 dicembre 2021
    • Reggia di Venaria

I più visti

  • Torna la XXIII° edizione di Luci d'Artista: tutte le novità di quest'anno

    • Gratis
    • dal 30 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Torino
  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento