Giovedì, 21 Ottobre 2021
Mostre Centro / Via Giovanni Giolitti, 35

Decine di spettacoli gratuiti di video e foto proiettati sulle facciate dei palazzi di Torino: l’evento

“Esterno notte”: le immagini accendono la città e i luoghi di proiezione sono una sorta di caccia al tesoro fra le strade di Torino

Esterno Notte è pronto ad accendere di immagini i palazzi, i muri, le finestre, i cortili e i balconi della città. Per una sera, grazie al grande evento di proiezioni diffuse per le vie e i quartieri, Torino si trasformerà in una vera e propria festa per immagini, di tutti e per tutti, attraverso le storie, le fotografie, i video che i cittadini e le realtà partecipanti condivideranno. Appuntamento giovedì 30 settembre dalle 21 alle 24. Tutte le proiezioni saranno fruibili gratuitamente, passeggiando per strada o affacciandosi dal proprio balcone. Nella sezione del sito e sui social di CAMERA sarà disponibile una mappa virtuale dell’evento, che permetterà a chiunque sia interessato di trovare e scoprire tutti i luoghi di proiezione, in una sorta di caccia al tesoro fra le strade della città. Tutti i partecipanti sono invitati a proiettare sulle facciate dei palazzi i propri slide show fotografici o video condividendoli con tutta la città. L’iscrizione è aperta a privati cittadini, musei, fondazioni, gallerie, associazioni culturali, spazi indipendenti, studi professionali… tutti invitati a liberare il proprio sguardo seguendo il tema “trasformazioni”. Ad oggi fanno parte di Esterno Notte 80 realtà e 15 privati cittadini! Per partecipare basta scrivere a esternonotte@camera.to.

“La seconda edizione di Esterno Notte – commenta il direttore di CAMERA Walter Guadagnini ¬– rappresenta il momento in cui la città tutta, le sue realtà istituzionali, le associazioni, i singoli cittadini, si ritrovano in un momento di festa collettiva attraverso la condivisione delle immagini: quello che facciamo tutti i giorni, tutti i minuti con i nostri telefonini in privato, lo facciamo ora in pubblico, inviamo ai nostri concittadini le immagini che amiamo, che ci divertono, che ci rappresentano. Ci auguriamo che diventi una grande manifestazione, alla quale ognuno porta il suo contributo, a seconda delle proprie inclinazioni e dei propri mezzi, come sempre accade nella vita di una città sana”. 

Il Centro Italiano per la Fotografia compie sei anni e venerdì 1 ottobre festeggia con una giornata interamente ad ingresso gratuito (in programma la mostra Walter Niedermayr. Transformations).

 Il filo conduttore dell’evento è ‘trasformazioni’

Il filo conduttore scelto per il secondo appuntamento di Esterno Notte è ‘trasformazioni’, intendendo questo concetto in senso aperto e stratificato. Le trasformazioni come risposta alle sfide del presente, come evoluzione del pensiero e delle dinamiche sociali, come istinto di resilienza e ricostruzione, ma anche come irreversibile processo di alterazione dell’equilibrio che regola i paesaggi naturali e sociali, di fronte al quale l’unica prospettiva possibile è quella di un cambiamento radicale degli stili di vita.Anche in quest’ottica, Esterno Notte mira a sperimentare nuovi sistemi di condivisione culturale che non siano più solamente digitali ma che permettano una fruizione su larga scala in piena sicurezza.

Le proiezioni nel cortile di CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia 

“Oggi ci concentriamo sul futuro, sia generazionale che, in un certo senso tecnologico, attraverso la proiezione dei lavori dei trenta giovani che hanno partecipato al corso-concorso di fotografia Reality Shot raccontando, attraverso le fotocamere dei propri cellulari, i quartieri periferici torinesi di Falchera e Mirafiori”, spiega la curatrice del progetto Monica Poggi. Il progetto Reality Shot, promosso dall’Atc del Piemonte Centrale insieme con la sua società in house Casa Atc Servizi e l’associazione Kallipolis, e diretto dal critico d’arte Luca Beatrice, sarà infatti protagonista delle proiezioni che CAMERA propone nel suo cortile interno (ingresso da Via Giolitti, 35). Oltre ad affrontare il tema della rappresentazione delle periferie, questione imprescindibile nella lettura della società contemporanea ma anche negli sviluppi della fotografia italiana, il progetto sposa appieno il tema delle ‘trasformazioni’. Le immagini realizzate dagli autori a seguito di diverse uscite insieme ai due tutor Simone Mussat Sartor e Maura Banfo, esprimono una varietà di stili e di approcci che ben caratterizza la mutevolezza della fotografia di oggi. Da scatti in bianco e nero in grado di enfatizzare le dinamiche sociali che intercorrono fra gli abitanti di questi quartieri, con un chiaro richiamo alla tradizione della street photography, a scenari stranianti ricostruiti o alterati attraverso strumenti digitali, i lavori proiettati sono in grado di restituire un panorama iconografico sfaccettato e vario.

Chi partecipa a Esterno Notte, elenco aggiornato al 27 settembre:

A Pick Gallery - Accademia Albertina di Belle Arti - Acli di Torino Aps - Almanac Inn - Antiloco aps con Il Piccolo Cinema - Associazione Culturale Migma & Liquidstone srl - Associazione Museo Nazionale del Cinema - Archivio Superottimisti con Torino Stratosferica - Associazione Gomboc - Atb Associazione Culturale - Bagni Pubblici di Via Agliè con Torino Jazz Festival - Base Scafidi Milia Architetti -  CAMERA con Reality Shot - Casa del Quartiere San Salvario - Circolo degli Artisti di Torino -  Comune di Venaria Reale con Reality Shot - Comando provinciale Torino, Vigili del fuoco - Crag Chiono Reisovà art gallery - Cripta747 - Fiaf - Fionda -  Fondazione Circolo dei Lettori - Fondazione Compagnia di San Paolo - Fondazione Mirafiori con Reality Shot - Fondazione Torino Musei - Galleria Febo e Dafne - Galleria Giorgio Galotti - Galleria In Arco - Galleria Peola Simondi -  Ideificio Torinese - Ied Istituto Europeo di Design - Il Punto - Istituto Bodoni Paravia - Jest - Luca Pannoli visual artist - Mara dei Boschi - Mazzoleni Art - Mole Antonelliana - Mucho Mas! - Museo A come Ambiente - Museo della Sindone - Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà - NH Collection Piazza Carlina - Nordic Things - Oggetti Specifici - Orti generali - Paratissima - PAV Parco Arte Vivente - Plastikwombat - Polo del ‘900 - Quartz Studio - Qui in Vanchiglia - Recontemporary - Reflex Tribe aps - Showroom Vanni - Stasis Aps - StreetView Art Gallery con ARCI Antonio Banfo - The Portrait gallery - Unduo - Urban Lab - Van Design Studio - Vernice Fresca in Barriera.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decine di spettacoli gratuiti di video e foto proiettati sulle facciate dei palazzi di Torino: l’evento

TorinoToday è in caricamento