rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Eventi

Miss Torino 2013: l'eletta è Elisabetta Carrù

Occhi verdi, mora, alta 1,75. Elisabetta sogna di fare il medico: "Se poi ci sarà anche un angolino per me in questo mondo, tanto meglio"

Eletta Miss Torino 2013: è la diciannovenne Elisabetta Carrù. Sbaragliando la concorrenza di altre 33 magnifiche ragazze, si guadagna il gradino più alto del podio. Un metro e 75 di bellezza, mora, occhi verdi; Elisabetta si è appena diplomata al liceo scientifico e sogna un futuro nel mondo della medicina: “Per iscrivermi all'università mi aspetta un'estate sui libri; se poi ci sarà anche un angolino per me in questo mondo, tanto meglio...".

Testa piena di sogni e aspettative verso il futuro, ma con i piedi ben saldi a terra. Arriva da Coassolo San Nicolao, un paesino di poco più di 1.400 abitanti nelle Valli di Lanzo e si dice onorata di poter rappresentare la celebre mole. Avendo vinto il titolo di Miss Torino si è guadagnata l'accesso diretto alle finali regionali: “Sono entusiasta di aver conquistato il titolo, non me lo aspettavo” confida la neo-miss. Una vittoria doppiamente insaspettata, perchè al concorso l'aveva iscritta la madre: “È stata mia mamma ad iscrivermi al concorso. Se fosse stato per me e per la mia timidezza probabilmente non l’avrei fatto, ma oggi sono contenta anche se per me il concorso resta un occasione di divertimento e di confronto”.

Elisabetta affronta con il giusto spirito il concorso: mettendosi in gioco. Importante non è semplicemente la bellezza, bensì anche il talento, i valori etici e morali ed il rispetto della persona. Elisabetta sogna di diventare medico, ma anche le altre concorrenti hanno grandi sogni: c’è chi sogna di fare il magistrato, chi studia per diventare architetto, chi si divide tra il ruolo di mamma e il lavoro e chi gestisce un lounge-bar.

La vincitrice Elisabetta Carrù

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miss Torino 2013: l'eletta è Elisabetta Carrù

TorinoToday è in caricamento