Il mercatino della biodiversità ai Giardini Sambuy di piazza Carlo Felice

Resistere e trovare soluzioni, vivere tutti gli spazi all'aperto possibili, le piazze, i boschi, i giardini. Sostenere il territorio, i negozi di prossimità, i mercati agricoli e
d'eccellenza, la bellezza della nostra città. Domenica 8 novembre, dalle 9 alle 18  il Giardino Sambuy in piazza Carlo Felice ospita il consueto mercato della biodiversità Googreen con la scelta migliore di stagione. Nonostante la situazione confermiamo l' appuntamento con il mercato, considerandolo anche un atto dovuto all’economia del nostro patrimonio e delle nostre terre. Gli allestimenti Apicoltura e FAI supportano, anche in questa occasione e forse più, la necessità di arte natura e bellezza.  

Prodotti della nostra terra

Maestri del gusto e del Paniere, presidi, piccoli ma eccellenti produttori delle nostre terre, Maestri del Giardino e di Sostenibilità uniti nella suggestiva e contingentata cornice dei giardini di fronte a Porta Nuova, sicuri e accoglienti grazie ai cancelli di protezione e alla presenza dei nostri tenaci volontari e collaboratori, uniti da tempo nella riqualifica di questo splendido palco a cielo aperto in città. Lo Spazio delle Idee questo mese ospiterà la Comunità degli Impollinatori – Slow Food che curerà un allestimento straordinario per raccontare un nuovo progetto di Biodiversità nato per salvaguardare sia gli insetti impollinatori che per promuovere una nuova tipologia di turismo ambientale. Un percorso attraverso cui si vuole disegnare un modello di Comunità alimentata da persone che condividono la stessa visione di città a misura d'ape e d’uomo insieme.

A 100 anni dalla nascita dell'apicoltura "popolare" a Torino si vuole proporre un nuovo modello di comunità attraverso le api per realizzare il primo e unico manifesto di apicoltura urbana del pianeta: realizzare pascoli per impollinatori, progetti di inclusione sociale, reti senzienti di nuove biodiversità culturali, gastronomiche e sociali. Rivedere il concetto di città attraverso le solide radici che abbiamo saputo difendere, l'esperienza secolare di una pratica urbana che si è distinta per l'educazione alimentare già con la "Casa del buon miele" istituita nel 1928 a Torino, con il biomonitoraggio dell'ambiente della città attraverso postazioni di api, tuttora in corso e l'educazione alla sostenibilità ambientale nelle scuole.
Dalla storia e da questa consapevolezza nasce un'economia di rispetto, di cultura, di uguaglianza sociale, di arte e di paesaggio.

In questa edizione di mercato Googreen la Comunità degli Impollinatori Metropolitani esibirà una storia di apicoltura attraverso le arnie, ovvero le dimore delle api che l'uomo da millenni ha gioiosamente custodito. Dalle dimore storiche dunque alle arnie urbane giapponesi, alle arnie creative e fino alle sperimentali nostrane. Diretta streaming alle ore 15:00: In video viaggio con Guido Cortese e Lorenzo de Laugier.

"Fai parlare la città"

Le serrande abbassate del gazebo Sambuy diventano nuovamente supporto per una piccola ma preziosa mostra. A cura di Giardino forbito sono esposti i pannelli, tratti dal powerpoint sul Giardino Sambuy, realizzato dagli Apprendisti Ciceroni della classe 5E del Liceo Regina Margherita di Torino per il progetto “FAI parlare la città”. È questo un progetto proposto alle scuole nello scorso anno scolastico dalla Circoscrizione Uno, in collaborazione con il FAI Fondo Ambiente Italiano Delegazione di Torino - con lo scopo di riconoscere e far conoscere gli spazi pubblici come bene collettivo, da preservare e valorizzare. Si è chiesto di descrivere le caratteristiche dello spazio scelto, le trasformazioni susseguitesi nel tempo, l'uso in corso, le eventuali criticità sorte.

“FAI parlare la città” è in piena consonanza con il progetto di formazione “Apprendisti Ciceroni” con cui il FAI coinvolge gli studenti di ogni ordine e grado in un percorso di studio dentro e fuori l'aula. Con la collaborazione delle Delegazioni FAI territoriali, gli studenti hanno l'opportunità di studiare un bene d'arte o natura del luogo in cui vivono, spesso poco conosciuto, e di fare da Ciceroni illustrandolo ad altri studenti o ad un pubblico di adulti. È una esperienza di cittadinanza attiva, che li stimola a prendere parte viva alla vita sociale e culturale della comunità e a diventare esempio per altri giovani in uno scambio educativo tra pari. Diretta streaming alle ore 11:00. Con la presenza dei rappresentanti di Circoscrizione Uno, FAI e Liceo ReginaMargherita.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mercatini, potrebbe interessarti

  • Il covid non ferma Agriflor: l'appuntamento è per il 22 novembre in piazza Vittorio

    • solo oggi
    • Gratis
    • 22 novembre 2020
    • Piazza Vittorio Veneto
  • "Vetrina di Natale", l'evento benefico all'edicola di Borgo Po

    • dal 12 novembre al 25 dicembre 2020

I più visti

  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • A piedi o in bici sul Sentiero Ritrovato: si parte da Chiusa San Michele

    • dal 4 maggio al 30 novembre 2020
    • Borgata Bennale
  • Ha riaperto Casa Lajolo: al via anche le visite guidate

    • dal 31 maggio al 31 dicembre 2020
    • Casa lajolo
  • Fase 2, la Palazzina di Caccia di Stupinigi riapre al pubblico

    • dal 26 maggio al 31 dicembre 2020
    • Palazzina di Caccia di Stupinigi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento