"Loving the alien", il festival debutta al Mufant

Il festival Loving the alien debutta al Mufant di Torino dal 18 al 20 settembre 2020. Tra gli ospiti Elisabetta Spinelli, la doppiatrice italiana di Sailor Moon; il maestro Vince
Tempera, compositore delle sigle di Goldrake, Capitan Harlock, Mork & Mindy e Kill Bill; lo scrittore Valerio Evangelisti, gli illustratori Franco Brambilla e Giuseppe Festino (a cui sarà dedicata una piccola mostra) e tanti altri. In allegato il programma completo.

Il festival

Loving The Alien è un festival dalle tante anime. C'è quella fantastica, che spazia dalle più popolari serie tv, agli anime giapponesi come Capitan Harlock e Gundam, fino al
cinema, la letteratura contemporanea e il fumetto. Il mondo fantastico sarà protagonista di incontri e appuntamenti, e sarà presente negli stand espositivi. C'è l'anima  dell'inclusione
sociale, dove «alieno» si traduce con la parola diversità e allo stesso tempo con il suo contrario, e anche in questo caso sono tanti gli appuntamenti dedicati al tema. E c'è infine
l'anima della rigenerazione urbana e della trasformazione di spazi periferici in disuso, a cominciare proprio dall'esperienza del Mufant. Le tre sezioni del festival - «Fantastika»,
«Incontri ravvicinati» e «Metropolis» - condurranno il pubblico in un viaggio al di là dei confini fisici e mentali e della diversità, con un fil rouge costante, «l’alieno e l’altrove».
Numerosi saranno gli ospiti, fra scrittori, registi, architetti, sociologi, musicisti, psicologi, cosplayer.

Il Festival, alla sua prima edizione, è ospitato nel Parco del Fantastico, il grande spazio pubblico esterno e adiacente al Mufant, il Museo del Fantastico e della Fantascienza di
via Reiss Romoli 49 bis, a Torino. Quando? Dal 18 al 20 settembre 2020. In modalità sia online che in presenza: il 18 settembre gli appuntamenti saranno online, il 19 e 20 al
Mufant, nel rispetto delle norme di sicurezza legate all'emergenza sanitaria. Ci saranno stand espositivi e di intrattenimento, tavole rotonde e appuntamenti
culturali, dal cinema alla letteratura, dal fumetto alla fantascienza, dal gotico all'horror, con momenti musicali e di spettacolo. Nel Parco del Fantastico in quei giorni saranno
inaugurate due nuove statue, che si aggiungeranno a quelle già presenti: Wonder Woman (inaugurazione sabato 19 alle 12,15) e Alien, che sarà inaugurata il giorno
successivo alle ore 13. Loving the Alien è un progetto del Mufant, organizzato dai co- direttori Davide Monopoli e Silvia Casolari, e della cooperativa sociale Altra Mente.

Il programma

Elisabetta Spinelli, la doppiatrice italiana di Sailor Moon sabato 19 alle ore 18 al Mufant sarà protagonista dell'incontro «Silenzio, parla Sailor». Racconterà al pubblico la
sua esperienza come voce storica di Sailor Moon. Alle 20,30 parteciperà invece  all'appuntamento «Sailor Moon e le altre»: fino alle 22 Cascina Fossata ospiterà una
performance dedicata al manga e all'anime con letture e doppiaggio dal vivo. Insieme a lei ci saranno altri doppiatori italiani. A cura di Piccolo Teatro d'Arte con la regia di Claudio
Ottavi Fabbrianesi.

Il maestro Vince Tempera, compositore delle sigle di Goldrake, Capitan Harlock, Mork & Mindy e Kill Bill di Quentin Tarantino, sarà al Mufant domenica 20 alle 14,15.
Farà un'intervista e un'esibizione dal vivo di alcuni brani che hanno fatto la storia degli anni ‘70 e ‘80, con la partecipazione del paroliere Luigi Albertelli. A cura dell'Associazione
Culturale Leiji Matsumoto con Claudio Gusman. Lo scrittore Valerio Evangelisti parteciperà invece a un incontro online dal titolo «L'incontro con l'Altro fra letteratura fantastica e mondo reale» venerdì 18 alle 20,30 in diretta sulla pagina Facebook del Mufant. Un dialogo su fiction e politica insieme allo studioso Nico Gallo. Conduce Silvia Casolari, co-direttrice del Mufant.

Tra gli altri ospiti anche lo scrittore Dario Tonani (sabato 19 alle 16,30) insieme all'illustratore di Urania Franco Brambilla. L'illustratore Toni Viceconti sabato 19 alle
10,30 farà una performance di disegno dal vivo dedicata alle supereroine del fumetto, e l'illustratore Giuseppe Festino interverrà sabato 19 alle 16. Franco Forte, editor di Urania
(Mondadori), sarà protagonista sabato alle 14,30, e «I Cavalieri di Zara» si esibiranno con le più belle sigle dei cartoni animati degli anni '80 e '90 sabato alle 18,45.

E ancora: domenica alle 12,15 c'è la presentazione della riedizione del romanzo «Nel 2073. Sogno d'uno stravagante» di Agostino della Sala Spada (TAB Edizioni)
ambientata in una Torino del futuro. Domenica alle 13,15 si parla di rigenerazione urbana e cultura con (tra gli altri) l'assessore all'ambiente della città Alberto Unia, e due ore dopo
alle 15,15 il tema è il cambio di identità sessuale. All'appuntamento partecipano Mary Nicotra, psicoanalista (Scuola Lacaniana di Psicoanalisi), Amar Bensaad, direttore Area
Minori Altra Mente, neuropsichiatra infantile Antonella Anichini (DH Oirm) e dott.ssa Chiara Baietto (Oirm).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Al Mufant arriva Sailor Moon: la mostra dedicata alla guerriera giapponese

    • dal 19 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • MuFant - MuseoLab del Fantastico e della Fantascienza
  • Andy Warhol è ... super Pop! Alla Palazzina di Caccia di Stupinigi

    • dal 24 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzina di Caccia di Stupinigi
  • "Cinemaddosso. I costumi di Annamode da Cinecittà ad Hollywood" alla Mole

    • dal 14 febbraio 2020 al 18 gennaio 2021
    • Museo del Cinema

I più visti

  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • A piedi o in bici sul Sentiero Ritrovato: si parte da Chiusa San Michele

    • dal 4 maggio al 30 novembre 2020
    • Borgata Bennale
  • Ha riaperto Casa Lajolo: al via anche le visite guidate

    • dal 31 maggio al 31 dicembre 2020
    • Casa lajolo
  • Fase 2, la Palazzina di Caccia di Stupinigi riapre al pubblico

    • dal 26 maggio al 31 dicembre 2020
    • Palazzina di Caccia di Stupinigi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento