Latleta in concerto al Magazzino sul Po

Venerdì 14 febbraio, al Magazzino sul Po, Latleta - il nuovo progetto di Vittorio Cane - presenterà dal vivo il suo disco ‘Miraggi’ uscito a dicembre 2019 per Labellascheggia, etichetta che ha pubblicato il primo disco in vinile di Cosmo e prodotto artisti come Effe Punto, Camillas e Bonetti. Il disco è stato accompagnato dal video di ‘Viva la Vita’ uscito in anteprima su Rolling Stone.

“Miraggi” è il disco d’esordio de Latleta, Claudio Cosimato, già noto come Vittorio Ca-ne, “il poeta delle cose semplici”. Registrato e mixato da Latleta e masterizzato da Gian-luca Patrito al G-effectstudio di Torino, uscirà il 12 dicembre per Labellascheggia, etichet-ta che ha pubblicato il primo disco in vinile di Cosmo e prodotto artisti come Effe Punto, Camillas e Bonetti. La copertina è stata curata da Labellascheggia in collaborazione con Emiliano Ponzi, uno dei più importanti disegnatori mondiali contemporanei – lavora con The New York Times, The New Yorker, L’Internazionale, PenguinBooks, la Feltrinelli, Newsweeke molti altri – che ha apprezzato moltissimo il disco e ha scelto di dare il suo contributo alla parte grafica.

“Miraggi” ha dentro una drum machine, un arpeggiatore, diversi sintetizzatori, qualche chitarra elettrica e tante cose da dire, cose che camminano sulle nostre vite in punta di piedi e le guardano dall'alto col sorriso. Poi attenzione, esistono tanti tipi di sorrisi: ci so-no quelli ironici, quelli finti, quelli sarcastici, quelli innamorati, quelli divertiti.

Quello de Latleta è un sorriso diverso, benevolo, che viene da lontano, che ci dice che non c'è “nessuna colpa nelle nostre anime”. Un sorriso di chi forse ha colto qualcosa in più di noi e ci tranquillizza con “viva la vita”. Perché intanto la vita scivola, non si può stringerla troppo nelle mani: noi crediamo di fotografarla, immortalarla, però spesso ciò che fissia-mo non sono gli oggetti nella loro concretezza, ma dei “miraggi”. Si fanno errori e le cose prendono una via tutta loro, e alla fine va bene così.

E allora anche Latleta prende una via tutta sua, si allontana dal passato e ci regala questo bel lavoro artigianale e una voce sussurrata, perché ciò che dice non va gridato o intonato, quello lo fanno i cantanti, non gli osservatori. Latleta guarda il mondo intorno, il suo presente e il suo passato, le sue cose, insomma - che poi sono le nostre - e le spoglia dalle insegne luminose, per farle bril-lare di luce naturale. Forse oggi si inizia ad aver bisogno di dischi così: sussurrati, sinceri, scritti vivendo il momento e non pensando al dopo, alle strategie per venderli meglio. Come dice in uno dei brani dell’album “ci vuole amore per uscire dal terrore”.

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Ian Anderson e i Jethro Tull al Colosseo

    • dal 3 novembre al 3 ottobre 2020
    • Teatro Colosseo
  • Mannarino in concerto al Pala Alpitour

    • solo oggi
    • 29 ottobre 2020
    • Pala Alpitour
  • "Suoni d'autunno", musica e concerti: la rassegna alla sua 16°edizione

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 21 novembre 2020
    • Varie e vari comuni

I più visti

  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • Passeggiata facile in media montagna, sul Sentiero degli Orridi

    • dal 4 maggio al 31 ottobre 2020
  • A piedi o in bici sul Sentiero Ritrovato: si parte da Chiusa San Michele

    • dal 4 maggio al 30 novembre 2020
    • Borgata Bennale
  • Ha riaperto Casa Lajolo: al via anche le visite guidate

    • dal 31 maggio al 31 dicembre 2020
    • Casa lajolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    TorinoToday è in caricamento