"La locandiera" al Palazzo delle Feste di Bardonecchia

La nuova stagione di Scena 1312, rassegna di musica-teatro del Comune di Bardonecchia, inizia con un grande classico. Sabato 28 dicembre alle 21 l’appuntamento è infatti con La locandiera di Carlo Goldoni, uno dei capolavori dell’autore veneziano. Sul palco 7 attori dell’Accademia dei Folli danno vita a un testo dalla geometria perfetta, dove i personaggi intrecciano i loro rapporti all'interno di un unico spazio, la locanda di Mirandolina, e tutto avviene nell'arco di un tempo molto ristretto.

Un’unità di spazio e di tempo e una modernissima compattezza formale, combinate alla sorprendente e sempre brillante scrittura scenica di Goldoni, rappresentano la tela su cui dipingere un assai poco rassicurante affresco delle miserie umane; i vizi - molti - e le virtù – pochissime - di una società malata e asfittica. Per il regista Carlo Roncaglia l’opera di Goldoni è perfetta per raccontare tutte le ombre e le aberrazioni dell’uomo, nascoste tra le pieghe di un meccanismo comico straordinario, dove alla situazione si alternano dialoghi brillanti e trovate geniali.

I personaggi della Locandiera non sono mai positivi; rappresentano anzi uno spaccato dell'umanità gretto e meschino, la fotografia di una comunità allo sfascio dove ognuno è concentrato unicamente su se stesso e sul proprio tornaconto personale. È una non-comunità che pure, più o meno forzatamente, è costretta a condividere il tempo e lo spazio.

La costruzione scenica, pur rimanendo fedele al testo originale, prevede alcuni riferimenti al mondo contemporaneo: dalla presenza in scena dei “gratta e vinci” alla colonna sonora, con brani sia originali, curati da Paolo Demontis e Carlo Roncaglia, sia celebri, come Sarà perché ti amo, Maracaibo e Disco Samba, che fanno da contrappunto ad alcuni momenti particolarmente comici.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "La Bagnacauda avvelenata", tornano le risate con le Giallocomiche

    • da domani
    • dal 24 al 25 ottobre 2020
    • Casa del Quartiere Crocetta - Ecomuseo Urbano
  • Il 25° Festival delle Colline Torinesi diventa "diffuso" e... dura un anno

    • dal 4 giugno 2020 al 30 giugno 2021
    • Varie location
  • “Dance beyond the limits", il progetto di inclusione sociale dell'Asd Ivan&Genny Dance School

    • dal 14 maggio al 31 dicembre 2020
    • ASD Ivan&Genny Dance School

I più visti

  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • Passeggiata facile in media montagna, sul Sentiero degli Orridi

    • dal 4 maggio al 31 ottobre 2020
  • A piedi o in bici sul Sentiero Ritrovato: si parte da Chiusa San Michele

    • dal 4 maggio al 30 novembre 2020
    • Borgata Bennale
  • Ha riaperto Casa Lajolo: al via anche le visite guidate

    • dal 31 maggio al 31 dicembre 2020
    • Casa lajolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    TorinoToday è in caricamento