"La danza non va in vacanza", rassegna estiva al teatro Marchesa

Al via terza edizione festival estivo “La danza non va in vacanza". Ospiti d’eccezione: il giovane coreografo torinese Marco Cosenza e la danzatrice giapponese Midori Watanabe. Organizzato dalla Compagnia di danza l’Araba Fenice, diretta da Renè Cosenza e Luca Baraldi, con il Contributo della Circoscrizione 6. L'evento si svolgerà dal 1° al 28 luglio a partire dalle ore 20 al Teatro Marchesa di corso Vercelli 141. Ingresso 7 euro, ridotto 5 euro.

Il Festival non è altro che un proseguimento della stagione invernale “BarrieraDanza”  conclusasi a Maggio che ha visto dal 24 ottobre 2015 a fine maggio 2016, ben 5.000 spettatori. Un gran successo dato dalla qualità degli spettacoli  e dimostrato dalla quantità di pubblico per una sfida vinta in Barriera di Milano. Un’ ulteriore dimostrazione che anche con mezzi limitati ma grande volontà e capacità si possono creare poli culturali anche nelle zone non centrali della città.

Venerdì 1° luglio alle ore 21 si apre con la Compagnia di Danza L’Araba Fenice che presenta  “Bolero e altri balletti” con le coreografie del giovane coreografo Marco Cosenza, che ha debuttato a maggio con la sua opera prima “Gli Abiti del Male” riscuotendo un notevole consenso di pubblico.  Marco Cosenza nella coreografia per il “Bolero” di Ravel farà danzare cigni, che abbandonano il loro lago per trasformarsi in cyber-cigni.

Mentre giovedì 7 luglio, “Ersilia Danza” da Verona con “La sostanza dei Sogni ” da William Shakespeare nel 400 anniversario della morte con le coreografie di Laura Corradi. Si continua giovedì 14 la Compagnia “Safeminas” diretta da Alessandra Pomata in “Tintarella di Luna” ovvero balletti e mood anni ’50 e ’60.

Si prosegue giovedi 21, appuntamento con la danza orientale con le “Belly…ssime” diretta da Delfina Sigot , dedicato ai vari stili come Tribal Fusion, gypsy caravan, gothic e medievali. Il programma del Festival è arricchito mercoledi 27, dallo spettacolo “Oltre a te…” a completamento della residenza coreografica della Compagnia Sibilla.

A chiusura del Festival, giovedì 28 luglio, nuovamente la Compagnia di Danza, L’Araba Fenice, ripropongono a grande richiesta, “La Favola di Renato Zero”, sempre con le coreografie di Marco Cosenza in cui Renè interpreterà uno dei suoi personaggi più riusciti durante la sua carriera rendendo un omaggio al grande artista Renato Zero. Il tutto con il contorno dei ballerini dell’Araba Fenice che danzeranno coreografie a tema del repertorio del cantante, con la partecipazione speciale della ballerina giapponese Midori Watanabe.


 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Il 25° Festival delle Colline Torinesi diventa "diffuso" e... dura un anno

    • dal 4 giugno 2020 al 30 giugno 2021
    • Varie location
  • "Così fan tutte", Riccardo Muti al Teatro Regio per la prima volta

    • 11 marzo 2021
    • Online
  • Piccolo Teatro Comico di Torino, online lo spettacolo "Don Camillo e Peppone"

    • 5 marzo 2021
    • Online

I più visti

  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Caravaggio ai Musei Reali: da Roma arriva il San Giovanni Battista

    • dal 25 febbraio al 30 maggio 2021
    • Galleria Sabauda
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento