"L'infinito e l'inconscio. se Leopardi incontrasse Freud", dialogo terapeutico da Luna's Torta

“Non si soddisfano i desideri, conseguito che abbiamo l’oggetto, ma si spengono, cioè si perdono ed abbandonano per la certezza acquistata di non poterli mai soddisfare”.

Con questa e altre celebri affermazioni, Giacomo Leopardi ha ipotizzato che il Desiderio conduca l’uomo in una spirale di eterna infelicità. Ma cosa avrebbe pensato Freud, se le stesse idee le avesse espresse un paziente nel suo studio? E cosa direbbe uno psicologo oggi?
Un leopardista impenitente e una psicanalista pura mettono in scena un dialogo terapeutico che, se realmente avvenuto, avrebbe creato scintille.
Con Fulvio Vallana e Serena Vallana

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Biblioteca di Chieri: "Nonni in servizio, nonni sulle barricate", la presentazione del libro online

    • Gratis
    • 24 febbraio 2021
    • pagina Facebook di @BibliotecaArchivioChieri
  • Prorogata World Press Photo: in programma l'incontro con i vincitori italiani

    • solo oggi
    • 22 febbraio 2021
    • sulla pagina Facebook World Press Photo Torino
  • Sostenibili percorsi, l'Orto Botanico partecipa al progetto: il calendario degli incontri in streaming

    • Gratis
    • dal 12 gennaio al 22 marzo 2021
    • in streaming su FB Sostenibili Percorsi e YouTube Sostenibili Percorsi

I più visti

  • Torna la XXIII° edizione di Luci d'Artista: tutte le novità di quest'anno

    • Gratis
    • dal 30 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Torino
  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento