rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Eventi Centro / Piazza San Carlo

Just the woman I am, la corsa rosa si colora con la bandiera della pace

Il 6 marzo Torino ospiterà la nona edizione

Just the woman I am, la manifestazione 'in rosa' che a Torino, dal 2014 con una corsa non competitiva, raccoglie i fondi per la ricerca sul cancro, quest'anno festeggia la nona edizione. La manifestazione - organizzata dal Cus Torino insieme all'Università e al Politecnico - si svolgerà domenica 6 marzo, in concomitanza con la Festa della Donna, lungo un percorso di 5 km: sarà anche l'occasione per promuovere la prevenzione, i corretti stili di vita, l'inclusione e la parità di genere. 

Just the woman I am contro la guerra

Gli organizzatori di Just the woman I am e gli Atenei hanno espresso la più ferma condanna nei confronti dell'uso della violenza e della guerra. Università degli Studi di Torino e Politecnico di Torino, insieme a Università del Piemonte Orientale e Università di Scienze Gastronomiche, condividono la grande preoccupazione in merito al drammatico conflitto in Ucraina. I quattro Atenei sono infatti parte del Network delle Università per la Pace. 

"La nostra partecipazione a Just the woman I am quest’anno diventa anche il simbolo della vicinanza del mondo accademico torinese alle popolazioni vittime del conflitto: cammineremo e correremo per ricordare che l’Università è lo spazio del dialogo, del pensiero e della ragione, che sostiene la pace come unica condizione alla quale tutti i popoli hanno il diritto di aspirare e rifugge dalla guerra e dalla violenza in tutte le sue forme”.

Ad oggi sono comunque oltre 16mila le persone che hanno scelto di non mancare. Inoltre 230 Team iscritti da tutta Italia e non solo, oltre 17 Centri Universitari Sportivi coinvolti, oltre 90 gli stand ospitati gratuitamente in piazza per promuovere la prevenzione, più di 20 comuni italiani che hanno aderito alla Rete di JTWIAonTheRoad realizzando quindi percorsi permanenti e temporanei.

Mole in rosa

Come ormai da tradizione, la Mole si vestirà di rosa; un momento solenne a cui il sistema universitario non ha voluto rinunciare, questo grazie alla collaborazione tra Gruppo IREN, Città di Torino, gli Atenei ed il Centro Universitario Sportivo torinese. 

In presenza e 'Virtual'

E, visto ancora il periodo di emergenza sanitaria, saranno due le modalità di partecipazione. Si potrà aderire in modalità 'Virtual' - ideata lo scorso anno proprio per via della pandemia -, scegliendo in autonomia, dalle ore 7.00 alle ore 20.00, il luogo di svolgimento, il proprio percorso di 5 km oppure in presenza, con partenza alle ore 16 da Piazza San Carlo a Torino, condividendo l'esperienza sul sito Jwww.jtwia.org e sui social.

Inoltre, nel caso in cui, l'andamento dei contagi non consenta lo svolgimento della manifestazione in presenza, l’iscrizione verrà convertita automaticamente in iscrizione Virtual.

Verso la normalità

“Questo evento porterà Torino verso l'Universiade 2025 - ha detto Riccardo D'Elicio, presidente del CUS Torino - e la Fisu ha già dichiarato di dedicare grande attenzione a JTWIA perché affronta tematiche importanti: questo dimostra che stiamo facendo un ottimo lavoro anche a livello internazionale. Ringrazio la Regione Piemonte che ha erogato 50mila euro per questa manifestazione. Sono tutte cose che creano entusiasmo e l'entusiasmo serve in questo periodo storico. Anche per questo motivo mi auguro che l'evento possa svolgersi anche solo in parte in presenza, perché è importante tornare a vedere un po' di normalità.

Come partecipare

Il termine ultimo per l’iscrizione dei team è domenica 6 febbraio 2022. Ogni partecipante all'evento, all'atto dell'iscrizione, potrà scegliere la modalità di partecipazione (in presenza/Virtual, singola/in gruppo) sulla pagina dedicata del nuovo sito dedicato e potrà ricevere kit di iscrizione e Welcome Bag direttamente a casa (con la maggiorazione di 3 euro per il servizio di consegna) oppure optare la consegna gratuita ed eco-friendly presso uno dei punti di ritiro diffusi sul territorio nazionale, grazie alla nuova partnership con Decathlon Italia.

Just the Woman I Am è un momento di festa all'insegna dell'inclusività, un evento trasversale, un'esperienza di sport divertente e unica aperta a tutte e a tutti: donne e uomini di tutte le età, sportivi e non, runner e non, bambini, stranieri, studenti, famiglie e anche amici a quattro zampe. Just The Woman I Am non è soltanto una corsa-camminata non competitiva, ma anche una tre giorni aperta alla cittadinanza e alle scuole, a partire dal Villaggio della Prevenzione, dalla ormai tradizionale Palestra a Cielo Aperto e con le numerose attività.

Una App dedicata

Quest'anno la manifestazione avrà anche la sua app ufficiale: AWE Sport e Synesthesia sono felici di supportare il CUS Torino con N-S?, una piattaforma digitale, sostenibile e personalizzabile dedicata agli organizzatori di eventi e ai rights holders. Le diverse funzionalità presenti al suo interno garantiscono agli utenti una user experience e una user interface semplice, efficace e inclusiva: dalla prenotazione dell’evento fino alla conclusione dell’esperienza.

L’app N-S? disponibile su App Store e Play Store, consentirà per tutta la durata dell’evento la realizzazione di collegamenti live dall'Italia e dal mondo. L'applicazione offrirà funzioni e soluzioni di live streaming, condivisione di contenuti esclusivi ed alla gamification, finalizzate a espandere l'esperienza degli appassionati sportivi oltre i limiti dello spazio e del tempo e da condividere con tutti gli amici.

Una timeline consentirà all’utente di visualizzare i contenuti giornalieri JTWIA, di  salvare gli eventi di suo interesse e grazie al reminder presente all’interno dell’app sarà possibile fruire dei contenuti inseriti in agenda per non perdere neanche un minuto dell’evento al quale si parteciperà.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Just the woman I am, la corsa rosa si colora con la bandiera della pace

TorinoToday è in caricamento