Solo in Teatro, "In divenire/in becoming" con Nicoletta Cabassi in streaming

  • Dove
    su www.niceplatform.eu
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 12/12/2020 al 12/12/2020
    21:00
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Un assolo danzato che nasce in uno dei periodi più bui per tutto il mondo del teatro e delle arti performative, ma che attinge al passato per trarne forza e continuare a mutare, evolversi, crescere e trasformarsi. Tutto questo è In divenire / In becoming di Nicoletta Cabassi, che sabato 12 dicembre alle ore 21 andrà in scena, dal palcoscenico del teatro Cafè Muller, in live streaming, e successivamente on demand, nell’ambito della stagione teatrale Solo in Teatro, una stagione pensata appositamente per fronteggiare la chiusura forzata delle sale teatrali, ideata da Caterina Mochi Sismondi e prodotta da Fondazione Cirko Vertigo.

Lo spettacolo sarà visibile registrandosi su Niceplatform al costo di 3,50 euro per il singolo biglietto ma è anche possibile scegliere le formule Pacchetto o Abbonamento, con le quali vedere anche altri spettacoli in cartellone, o ancora sostenere il progetto con una donazione, che consente una fruizione libera per un intero anno a tutti i contenuti.

La creazione della danzatrice e coreografa arriva a 10 anni di distanza da SOL, un’altra performance di Cabassi realizzata sull’Esoconcerto di Ezio Bosso, composizione allora ancora inedita; di questo primo assolo In divenire / In becoming costituisce l’atto conclusivo e ciclico. “Pur essendo due creazioni separate e temporalmente distanti, esse formeranno un unicum – spiega la danzatrice - Il titolo è aperto poiché tutto, dentro e attorno a noi, è in trasformazione. Anche il nostro tempo lo è e lo richiede, esige mai come prima d’ora una fluidità e una duttilità necessarie, che io forse non possiedo e cerco disperatamente. I pensieri sorgono con maggiore insistenza e frequenza ma fissarli è difficile – aggiunge ancora l’artista -. Emergono con forza dirompente, potenti, poi sfuggono. Ugualmente le immagini e le visioni si sovrappongono, anche caoticamente, si presentano come flash disordinati e apparentemente slegati tra loro”. 

Nello spettacolo che Cabassi porterà in scena, lo spazio è considerato come luogo del corpo e come relazione tra corpo e luce ma anche come estensione tridimensionale del movimento che crea lo spazio stesso. In questo modo “il flusso coreografico irrompe da quel sottosuolo di dostoevskiana memoria in cui siamo a volte immersi e che ci sovrasta per cercare di sorgere energicamente in modo salvifico”.  

Chi è Nicoletta Cabassi

Danzatrice, coreografa e docente di formazione classica e contemporanea. Nicoletta Cabassi inizia giovanissima lo studio del balletto, poi all'estero si dedica alla danza contemporanea. Ben presto, poco più che ventenne, inizia le sue prime sperimentazioni coreografiche.  Nel 1994 trascorre un periodo formativo con la Compagnie Maguy Marin. Come danzatrice ha lavorato per numerosi teatri d’opera, con varie Compagnie, coreografi/e e registi in Italia e all’estero. Ama collaborare a progetti condivisi spaziando tra i vari ambiti teatrali e di ricerca, dalla danza pura all'opera lirica, dal teatro ragazzi al teatro d'autore. Da diverso tempo svolge attività coreografica come free-lance ricevendo commissioni da compagnie o da Istituzioni e festival. I suoi lavori sono stati presentati in Italia e all’estero (Francia, Spagna, UK, Belgio, Norvegia, Repubblica Ceca, Austria, USA e Germania). Svolge periodicamente attività formativa e di ricerca, tramite workshop, masterclass e seminari da oltre 25 anni. 

Come per i precedenti appuntamenti, a precedere lo spettacolo, un docufilm fatto con le riprese del dietro le quinte e le interviste all’artista, realizzate durante la sua settimana di residenza in teatro, per un totale di circa 50 minuti di spettacolo, fra docufilm e performance.  Gli spazi del Teatro Café Müller di Torino, con la nascita di questa stagione teatrale, si trasformano in un vero e proprio set cinematografico, adattandosi e trasformandosi per rispondere con forza alla crisi del settore, che ha visto chiudere, aprire e poi chiudere di nuovo i teatri a causa della pandemia. Nasce quindi un nuovo modo di stare in teatro che vede coinvolti alcuni dei più grandi esponenti italiani e internazionali dei generi teatro-danza-musica-circo. Obiettivo del progetto: svelare gli aspetti inediti della professione dell’artista e permettere ad artisti e tecnici di continuare a produrre arte e cultura, anche in un momento di grandissima difficoltà.

Dopo Cabassi, la stagione continuerà nel 2021 con molti altri appuntamenti, che si trovano su www.niceplatform.eu alla sezione SPETTACOLI. Fra gli altri artisti in cartellone, spiccano nomi di fama internazionale come quello del comico Leo Bassi, dell’attore Roberto Zibetti e della danzatrice Michela Lucenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Il 25° Festival delle Colline Torinesi diventa "diffuso" e... dura un anno

    • dal 4 giugno 2020 al 30 giugno 2021
    • Varie location
  • La Divina Commedia Opera Musical all'Alfieri

    • dal 26 al 31 gennaio 2021
    • Teatro Alfieri
  • Cineteatro Baretti, riparte la stagione in streaming: gli appuntamenti di gennaio

    • dal 12 al 27 gennaio 2021
    • streaming, pagina facebook @cineteatrobaretti

I più visti

  • Torna la XXIII° edizione di Luci d'Artista: tutte le novità di quest'anno

    • Gratis
    • dal 30 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Torino
  • Andy Warhol è ... super Pop! Alla Palazzina di Caccia di Stupinigi

    • dal 24 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzina di Caccia di Stupinigi
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • "Capa in color", le fotografie di Robert Capa ai Musei Reali

    • dal 26 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Musei Reali - Sale Chiablese
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento