IMAG-E tour 2020, mobilità elettrica e solidarietà: il tour arriva a Torino

Una carovana di veicoli elettrici in viaggio da Guarene a Torino per stimolare la riflessione sulla mobilità sostenibile. Partirà venerdì 9 ottobre l'edizione 2020 di IMAG-E Tour con lo scopo di accelerare il dibattito su alcuni temi che stavano emergendo già prima del lockdown ma che si sono imposti con ancora maggiore urgenza per la pandemia: più attenzione alla salute e all’ambiente, transizione concreta alla green economy, solidarietà tra i vari settori produttivi e collaborazione tra il pubblico e il privato. Tutte missioni che oggi, grazie anche ai fondi europei previsti da NextGenerationEU, sembrano più vicine, ma sulle quali va mantenuta alta l’attenzione.

Alla manifestazione parteciperanno mezzi elettrici di vario genere (auto, furgoni, scooter ecc.) che proveranno a diffondere questi messaggi lungo il percorso tra i territori patrimonio Unesco di Langhe Roero Monferrato e Torino. Un tracciato che attraverserà 25 Comuni e coinvolgerà attivamente numerose imprese, sia come sponsor e partner dell’evento che come partecipanti.

La seconda edizione

IMAG-E tour, organizzato senza scopo di lucro da Associazione Greencommerce e Greenews.info, nasce nel 2017 come evento collaterale del format IMAGE – Incontri sul Management della Green Economy (www.workshop-image.it), e già dalla seconda edizione diventa un momento a sé, un percorso enogastronomico, architettonico e culturale non competitivo, riservato ai soli veicoli elettrici, per sensibilizzare le pubbliche amministrazioni, le imprese e i cittadini, sui benefici ambientali, economici e di salute di una transizione a forme di mobilità più sostenibili, a partire proprio dalle aree metropolitane e dai territori di maggiore pregio paesaggistico e turistico, come i siti Unesco.

IMAG-E tour 2020, pur nel rispetto del distanziamento sociale e delle precauzioni anti-Covid19, manterrà nella sua formula il divertimento tipico dei raduni – che aiuta ad assimiliare il messaggio in forma più concreta e piacevole, attraverso la dimensione esperienzale - e una funzione dimostrativa, che possa far toccare con mano i vantaggi, per la collettività, di questa transizione ecologica. Durante il tour e nella parata finale per le vie del centro di Torino i veicoli elettrici saranno infatti guidati, su invito, da imprenditori, manager, amministratori pubblici, giornalisti e cittadini che ne diventeranno così i più autentici testimonial.

Made in Piedmont

Tra le curiosità di quest’anno, la partecipazione al tour anche di un veicolo commerciale elettrico “Made in Piedmont”, l’Epic0 a marchio Regis, progettato per la logistica dell’ultimo miglio e realizzato interamente a Biella, e dell’avveniristico prototipo Blizz Primatist dell’industriale e pilota torinese Gianmaria Aghem, che dopo i record di velocità e autonomia in pista, si cimenterà per la prima volta in una guida “slow” tre le colline di Langhe e Roero.

La mattina di sabato 10 ottobre partenza verso il confine tra Langhe e Monferrato, con una tappa al Museo del Riciclo di Camo, per poi raggiungere Alba, dove si terrà un secondo momento espositivo, in Piazza Rossetti, dalle ore 12.00 alle 14.30, in occasione dell’apertura della 90° Fiera del Tartufo. Nel pomeriggio di sabato visita alla Banca del Vino e all’Agenzia di Pollenzo e proseguimento attraverso boschi e frutteti del Roero, per chiudere con un aperitivo nella vigna biodinamica dell’azienda agricola Rabel di Santo Stefano Roero e una cena all’Agriturismo Sangrato1883 di Monteu Roero, con prodotti e vini biologici della selezione Greeneria.

La tappa nel Torinese

Domenica 11 ottobre 2020 la carovana dei mezzi si dirigerà verso Torino, con tappa a Poirino nella fabbrica di Tacita, uno dei primissimi produttori di moto elettriche in Europa. Ultimo pranzo in collina all’agriturismo Cà Mentin di Revigliasco e discesa verso Torino, dove tra le ore 15.30 e le 16.30 si raduneranno, in Piazza Vittorio Veneto, i mezzi che parteciperanno alla parata finale di electricpride per le vie del centro cittadino. Sempre in Piazza Vittorio Veneto saranno presenti, già dalle ore 11.00 del mattino, alcuni stand espositivi e si terrà l’aperitivo “diffuso” conclusivo concordato con i locali della piazza per evitare assembramenti e coinvolgere, al tempo stesso, tutti quegli esercenti pesantemente colpiti dal lockdown dei mesi scorsi.

La partecipazione alla parata è gratuita e aperta a tutti coloro che vorranno prendervi parte con qualsiasi mezzo elettrico di proprietà o preso a noleggio dagli operatori locali: monopattini, e-bikes, scooter ecc. Per registrarsi sarà tuttavia necessario inviare un messaggio e-mail a info@greencommerce.it entro sabato 10 ottobre, specificando il proprio nome e cognome e la tipologia del mezzo con cui si intende partecipare e dotandosi di mascherina e gel igienizzante. L’organizzazione metterà in atto, attraverso il proprio personale, tutte le necessarie precauzioni per mantenere i distanziamenti previsti dalla normativa ed evitare assembramenti.

Chi volesse partecipare infine all’aperitivo “diffuso”, o anche solo supportare l’evento (senza scopo di lucro) a favore della mobilità elettrica con un piccolo contributo, potrà fare donazioni a partire da 5/10 euro alla campagna di crowdfunding di IMAG-E tour sulla piattaforma Produzionidalbasso.com (www.produzionidalbasso.com/project/imag-e-tour-2020/) ricevendo in cambio i “rewards” messi a disposizione dai partner, tra cui ingressi gratuiti alla Fiera Tartufo di Alba e drink da consumare, in chiusura della manifestazione, durante l’aperitivo #zeroassembramenti nei locali di Piazza Vittorio Veneto aderenti all’iniziativa.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Torna la XXIII° edizione di Luci d'Artista: tutte le novità di quest'anno

    • Gratis
    • dal 30 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Torino
  • Bardonecchia, nel Borgo Vecchio e in via Medail arrivano i cento presepi

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Borgo Vecchio, via Medail e Borghi Alpini
  • La scuola verso una generazione ecosostenibile: la campagna a sostegno di #ecogeneration

    • Gratis
    • dal 1 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • https://sostieni.link/26841

I più visti

  • Torna la XXIII° edizione di Luci d'Artista: tutte le novità di quest'anno

    • Gratis
    • dal 30 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Torino
  • Andy Warhol è ... super Pop! Alla Palazzina di Caccia di Stupinigi

    • dal 24 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzina di Caccia di Stupinigi
  • "Cinemaddosso. I costumi di Annamode da Cinecittà ad Hollywood" alla Mole

    • dal 14 febbraio 2020 al 18 gennaio 2021
    • Museo del Cinema
  • "TOward2030", mostra e live painting ai Musei Reali

    • dal 10 luglio 2020 al 17 gennaio 2021
    • Spazio Confronti della Galleria Sabauda e nei Giardini Reali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento