Da Halloween al Dia de los Muertos, al Bioparco Zoom un viaggio nelle tradizionali feste americane

Nei weekend fino all’8 novembre e in 3 serate speciali (24-30-31/10) il Bioparco Zoom Torino si trasformerà in un luogo magico, allestito e animato da scheletri, zombie, fantasmi e streghe, per festeggiare Halloween all’aperto, in maniera divertente e assolutamente Family Friendly.

Si potranno vivere le atmosfere caratteristiche di due delle più spettacolari ed affascinanti feste tradizionali americane, Halloween e il Dia de los Muertos, rappresentate nel periodo tra fine ottobre ed inizio novembre che coincide, in tutto il Mondo, con la commemorazione dei morti. Numerose saranno le attività, legate a queste due feste e alle loro tradizioni, che si svolgeranno tra le vie del parco: dalle postazioni in cui poter ascoltare storie paurose adatte ai bambini ad animatori che proporranno il tipico “dolcetto o scherzetto” fino allo dallo zucca painting (dalle ore 12.00 alle ore 16.00).

Le 3 special nights 

Sabato 24, venerdì 30 e sabato 31 ottobre, inoltre, si potrà vivere il parco anche in versione serale fino alle 22.00 (possibilità di ingresso dalle 16.00 con biglietto serale) per 3 notti all’insegna dell’atmosfera di Halloween durante le quali il palinsesto delle attività si arricchirà di performance artistiche presso l’Anfiteatro di Petra - tra cui spettacolari show che combineranno le luci dei led e il calore del fuoco - si potrà cenare con menù a tema e animazione per bambini presso l’Ombiasy Restaurant oppure scegliere i nuovi Menu Dehor, per cenare al tavolo nei dehors all’aperto negli punti food del parco, e partecipare ai talk notturni Hippo Underwater, Feeding Lontre, Holding Giraffe e Segreti delle tigri.

Gli eventi si svolgeranno all’aperto per permettere a tutti di vivere giornate e serate speciali nel rispetto delle norme per il contenimento Covid-19: ingressi contingentati, cene con tavoli distanziati e su turni e menù dehors che garantiscono di cenare all’aperto negli ampi spazi dei punti food a disposizione. È consigliata la prenotazione on line essendo i posti limitati.

E' festa anche per gli animali

Il programma di arricchimento ambientale - attività che fornisce agli animali un habitat dinamico e diversificato, ne incrementa il loro benessere e stimola la manifestazione di comportamenti tipici della specie – sarà integrato per far festeggiare Halloween anche agli “abitanti” di ZOOM con la zucca (ortaggio tipico della stagione autunnale, povero di calorie ma ricco di nutrienti). Simbolo per eccellenza della festa di Halloween e strettamente legata alla leggenda di Jack O’Lantern, dove è stata usata come lampada per tenere lontani gli spiriti maligni, la zucca sarà anche inserita negli habitat di suricati, lemuri, tigri, siamanghi e giraffe non solo come alimento ma anche come passatempo stimolante e divertente.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Torna la XXIII° edizione di Luci d'Artista: tutte le novità di quest'anno

    • Gratis
    • dal 30 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Torino
  • La Notte Europea dei Ricercatori si farà il 27 novembre

    • 27 novembre 2020
    • Universita
  • Un mese contro la violenza sulle donne, il programma di Rosso Indelebile parte dal Polo del '900

    • Gratis
    • dal 6 al 30 novembre 2020
    • Polo del Novecento

I più visti

  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • A piedi o in bici sul Sentiero Ritrovato: si parte da Chiusa San Michele

    • dal 4 maggio al 30 novembre 2020
    • Borgata Bennale
  • Ha riaperto Casa Lajolo: al via anche le visite guidate

    • dal 31 maggio al 31 dicembre 2020
    • Casa lajolo
  • Fase 2, la Palazzina di Caccia di Stupinigi riapre al pubblico

    • dal 26 maggio al 31 dicembre 2020
    • Palazzina di Caccia di Stupinigi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento