Orizzonti di sabbia, Guido Mannini al Palazzo delle Feste

Artista delicato ma caparbio, poetico nel suo segno deciso, assolutamente da scoprire/ri-scoprire, dotato di tecnica sopraffina e di capacità e adattabilità che gli permettono di realizzare sofisticate e realissime riproduzioni di opere dei grandi maestri della storia dell'arte.

Mannini porta da sempre al pubblico, coerentemente, i suoi deserti, vissuti di persona per anni e rimasti nel profondo dei suoi ricordi. ricordi che emergono con grazia, potenza, "freschezza", come tutto fosse attualità e non memoria.

Il luogo ostile alla vita per eccellenza, l'infuocato silenzioso deserto, attraverso le opere di mannini ci parla.... dalle tele ci giunge un vento bollente che porta con sé parole sommesse, bramìti di cammelli, atmosfere sospese, la frescura d'acqua di un'oasi.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Archeologia invisibile" al Museo Egizio

    • dal 13 marzo 2019 al 6 gennaio 2020
    • Museo Egizio
  • “Hokusai Hiroshige Hasui. Viaggio nel Giappone che cambia”, la mostra alla Pinacoteca Agnelli

    • dal 19 ottobre 2019 al 16 febbraio 2020
    • Pinacoteca Agnelli
  • "Atti Divini", la mostra di David LaChapelle alla Reggia di Venaria

    • dal 14 giugno 2019 al 6 gennaio 2020
    • Reggia di Venaria

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Torna il Villaggio di Babbo Natale: eventi e animazione gratis per bambini

    • dal 24 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento