"Green Dot", un mese di musica, talk ed eventi al Parco del Valentino

Viale Cagni, meglio conosciuto come la zona ex Fluido uno dei luoghi più storici e tormentati del Valentino, dopo anni di abbandono tornerà a essere un punto di riferimento per la vita culturale di tutta la città. Da oggi venerdì 17 luglio partirà infatti “Green Dot” un mese di eventi, musica e arte, per decongestionare la movida del centro e restituire ai torinesi un luogo fondamentale per l’aggregazione cittadina, promuovendo un calendario di iniziative pensate per grandi e piccoli.

Capofila del progetto è Spiriti Indipendenti che, vinto il bando per le manifestazioni estive “Punti Verdi” del Comune di Torino, ha deciso di riqualificare la zona del Valentino riportandola in vita con aperitivi, djset, musica live talk e degustazioni, grazie al sostegno della Fondazione per la Cultura /Città di Torino e agli sponsor che hanno contribuito alla buona riuscita dell'iniziativa e in collaborazione con Bonobo Events, Festa della Musica, Torino digital days, Si può Fare e molte altre organizzazioni del panorama culturale torinese.

Fino al 16 agosto sarà possibile sdraiarsi sul prato di Viale Cagni con puff e stuoie o sedersi ai tavoli per trascorrere qualche ora di lavoro o relax all’aria aperta o per assistere alla ricca programmazione settimanale. Al mattino, dal lunedì al sabato, sarà infatti attiva l’aula studio con wifi e punti di ricarica PC, per permettere alle migliaia di studenti in città di avere un posto in mezzo alla natura, fresco e rilassante, dove poter studiare in mancanze dei molti spazi istituzionali ancora chiusi. Sempre al mattino l’area di di Green Dot sarà a disposizione per le attività con ragazzi e associazioni, mentre dalle 18 partirà l’attività con aperitivi, concertini e dj set tutte le sere.

Ogni mercoledì, grazie alla collaborazione con Torino Wine Week e Torino Digital Days, la serata sarà dedicata a degustazioni di vino e talk. Il giovedì il programma proseguirà con concerti live e dj set a cura di This is Indie, mentre il venerdì in calendario “Famosa”, la serata dedicata al karaoke. Il sabato spazio alla musica torinese con la “Festa della Musica”: suggestive live e concerti in acustico dei giovani artisti della città. Il divertimento continua anche la domenica dal primo pomeriggio con Sunday Fun-Day per trascorrere il tempo all’aria aperta con amici e famiglia.

Il Food corner, allestito insieme a Poormanger, darà la possibilità a tutti di consumare sul prato gli antipasti freddi e i piatti caldi del celebre locale in arrivo direttamente dai punti vendita. Grazie alla partnership con Dott monopattini, la manifestazionesosterrà concretamente l’alternativa ecologica alla mobilità urbana. Fondamentale anche il supporto dei main sponsor Martini, Nastro Azzurro e Dott e agli sponsor tecnici ModoRent e PartyBag.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Giornata mondiale della fibromialgia, i monumenti si illuminano il 12 maggio

    • solo domani
    • 12 maggio 2021
    • Palazzo Lascaris
  • "Io non che non ci casco", la nuova iniziativa online del Museo del Risparmio

    • dal 4 gennaio al 31 dicembre 2021
    • Online
  • "Torino a cielo aperto", il festival d'estate torinese 2021

    • dal 1 giugno al 30 settembre 2021
    • aree verdi della Città

I più visti

  • 29° Giornate Fai di Primavera: le aperture del 15 e 16 maggio in provincia di Torino

    • dal 15 al 16 maggio 2021
    • Varie location
  • Il Bioparco Zoom ha riaperto: ad accogliere i visitatori il nuovo habitat con i rettili d'Africa e America

    • dal 26 aprile al 30 settembre 2021
    • Bioparco Zoom
  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Torino

    • dal 6 al 31 maggio 2021
    • Torino
  • Caravaggio ai Musei Reali: da Roma arriva il San Giovanni Battista

    • dal 25 febbraio al 30 maggio 2021
    • Galleria Sabauda
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento