Giorno della Memoria, gli appuntamenti del Museo del Cinema al Massimo

Nell’ambito delle iniziative per il Giorno della Memoria, il Museo Nazionale del Cinema presenta al Cinema Massimo due importanti appuntamenti per non dimenticare. Martedì 28 gennaio 2020, alle ore 18.00 proiezione del film "Il pianista" del regista polacco Roman Polanski e martedì 4 febbraio 2020, alle ore 21.00 il film Passaporti per il Paraguay di Robert Kaczmarek.

Il 27 gennaio del 1945 le truppe sovietiche della 60esima armata del primo fronte ucraino, arrivarono ad Auschwitz e scoprirono il campo di concentramento liberando finalmente tutti i superstiti. Per questo motivo il 27 gennaio si celebra in tutto il mondo la Giornata della Memoria, affinché nel ricordare e nel riportare alla memoria l’inaudita assurdità che fu la Shoah, non si facciano di nuovo errori tragici come in passato. E affinché il sacrificio del popolo ebraico non sia stato vano.

La proiezione del 28 gennaio alle ore 18.00 de Il pianista di Roman Polanski si inserisce all’interno del programma della rassegna cinematografica “La cinepresa interroga la storia. Viaggio nel cinema polacco” pensata in occasione del centenario dell’Indipendenza della Polonia. La rassegna è organizzata da Istituto Polacco di Roma e Museo Nazionale del Cinema, con la collaborazione dell’Università degli studi di Torino, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere, dell’Associazione dei Cineasti Polacchi e con il Consolato onorario di Polonia in Torino, la Comunità Ebraica di Torino e la Comunità Polacca di Torino.

Prima del film incontro con Elzbieta Grzyb Faragli (Presidente della Comunità Polacca di Torino), Dario Disegni (Presidente della Comunità Ebraica di Torino) e Sarah Kaminski (Università di Torino).

Il 4 febbraio alle ore 21.00 è prevista la proiezione del documentario "Passaporti per il Paraguay" di Robert Kaczmarek, organizzata dal Consolato Generale della Repubblica di Polonia in Milano, il Museo Nazionale del Cinema di Torino, la Comunità Ebraica di Torino, il Consolato Onorario della Repubblica di Polonia in Torino e dalla Comunità Polacca di Torino - Ognisko Polskie w Turynie. La proiezione sarà preceduta dall’intervento di Sua Eccellenza Jakub Kumoch, Ambasciatore della Repubblica di Polonia a Berna.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Il documentario racconta la storia del coinvolgimento della diplomazia polacca nel salvataggio di ebrei durante la II Guerra Mondiale. Una storia poco nota di collaborazione polacco-ebrea il cui obiettivo supremo fu la vita di altre persone. Negli anni 1942-1943 nella missione diplomatica della Repubblica di Polonia a Berna si formò un gruppo di diplomatici polacchi e attivisti delle organizzazioni ebraiche che collaborarono per ottenere i passaporti dei paesi sudamericani. I documenti falsi venivano consegnati agli ebrei dell’Europa sotto occupazione nazista salvando la maggior parte di loro dai campi di sterminio.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Torino

    • 6 maggio 2021
    • Torino
  • Nuove date per il XXI° Sottodiciotto Film Festival

    • Gratis
    • dal 5 dicembre 2020 al 11 dicembre 2021
    • Cinema Massimo
  • Villar Perosa, al Cinema delle Valli riparte "La Fabbrica del Villaggio"

    • dal 30 aprile al 4 giugno 2021
    • Cinema delle Valli

I più visti

  • Il Bioparco Zoom ha riaperto: ad accogliere i visitatori il nuovo habitat con i rettili d'Africa e America

    • dal 26 aprile al 30 settembre 2021
    • Bioparco Zoom
  • Caravaggio ai Musei Reali: da Roma arriva il San Giovanni Battista

    • dal 25 febbraio al 30 maggio 2021
    • Galleria Sabauda
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Torino

    • dal 6 al 5 maggio 2021
    • Torino
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento