Giornate contro l'omofobia, incontri al Mau

Per la Giornata contro l'Omo-Lesbo-Bi-Transfobia il Mau - Museo Arte Urbana si tinge di arcobaleno e organizza insieme alle associazione partner Arcigay Torino Ottavio Mai, Circolo Maurice Glbtq e Sunderam Associazione Transgender Torino tre incontri sul tema della Lesbofobia, Bifobia e Transfobia. L'evento sorge all'interno della mostra fotografica Celebrate Yourself di Alice Arduino, un progetto sul coming out che vede protagoniste 35 persone narrarsi nei propri hobby, passioni, lavoro e vita quotidiana andando oltre le etichette lgbt (lesbica, gay, bisessuale e transessuale). Gli incontri saranno moderati dalla fotografa Alice Arduino.

Programma

Venerdì 18 maggio, ore 18. 

"Transfobia: quando il genere mette in crisi il sistema etero patriarcale". A cura di Sunderam Identità Transgender Torino Onlus. Sarà presente la Presidente Sandeh Veet. Partendo dalla personale storia di vita e militanza di Sandeh dagli anni Settanta ad oggi, si parlerà dell'attivismo Trans torinese, della transfobia e di come le battaglie di genere T. mettano in crisi il sistema Eteropatriarcale in cui viviamo.


Sabato 19 maggio, ore 17.30.

"Bifobia: la paura verso le persone bisessuali". A cura di Arcigay Torino "Ottavio Mai". Sarà presente il Vicepresidente Riccardo Zucaro e l'attivista Bisex Ilenia Pennini. La Bifobia è un tema poco discusso ma importante per capire come l'orientamento sessuale non sia una scelta, bensì un gusto sessuale del tutto personale. I due attivisti narreranno le loro esperienze, il coming out e le difficoltà affrontate, analizzando il tema della bisessualità, sfatando stereotipi e pregiudizi che la circondano.


Sabato 19 maggio, ore 19.

"Lesbofobia: quando la violenza omofoba è rivolta alle donne". A cura del Maurice GLBTQ. Sarà presente Roberta Padovano Padovano, attivista e femminista dell’Associazione. Roberta Padovano è una attivista del movimento GLBTQ. Ha pubblicato "Dove sorge l’arcobaleno" (Milano, 2002), oltre a contributi in riviste, saggi e volumi dedicati alle tematiche Lgbtq. Reduce dal Congresso Nazionale a Roma "Dove sono le lesbiche? Percorsi e parole a confronto", farà una attenta analisi sulla violenza lesbica, dall'invisibilità della relazione tra donne, gli stereotipi nello sport, l'eteronormativa prevista dal sistema e il sessismo maschile perpetuato all'interno della società.
In queste occasioni sarà possibili visitare la mostra. Ingresso gratuito. A seguire rinfresco.

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Circolo Lettori, da settembre al via i nuovi gruppi di lettura

    • Gratis
    • dal 15 settembre al 18 dicembre 2020
    • Circolo dei lettori, Palazzo Graneri della Roccia
  • "9cento storie: donne che cambiano il mondo", gli incontri al Polo del 900

    • Gratis
    • dal 2 ottobre al 17 dicembre 2020
    • Polo del ‘900, Palazzo San Daniele
  • Quando l'arte incontra la lettura: tra libri e artisti con le Tre Dimensioni

    • Gratis
    • dal 16 ottobre al 15 novembre 2020
    • libreria belgravia

I più visti

  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • Passeggiata facile in media montagna, sul Sentiero degli Orridi

    • dal 4 maggio al 31 ottobre 2020
  • A piedi o in bici sul Sentiero Ritrovato: si parte da Chiusa San Michele

    • dal 4 maggio al 30 novembre 2020
    • Borgata Bennale
  • Ha riaperto Casa Lajolo: al via anche le visite guidate

    • dal 31 maggio al 31 dicembre 2020
    • Casa lajolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    TorinoToday è in caricamento