Gianluca Petrella trio 70's alla Piazza dei Mestieri

Ripartono I suoni della Piazza, in programma dal 20 aprile all’11 maggio. L’obiettivo della rassegna si conferma quello di far vivere allo spettatore un’esperienza di ascolto unica, sempre nuova, irripetibile. L’edizione 2018 si presenta ricca di nomi importanti e di progetti sorprendenti, il filo conduttore sarà quello della commistione di suoni e della sperimentazione musicale. Nella storia della musica abbiamo osservato come, soprattutto grazie al genio e al coraggio di numerosi musicisti, l’unione di generi apparentemente inconciliabili abbia poi ispirato diversi artisti e creato delle nuove correnti musicali, sia in ambito rock che in ambito jazz.

Amici da una vita, Gianluca Petrella e Michele Papadia rinnovano un sodalizio ventennale in un nuovo divertente progetto, con radici nella popolare Black Music. “Trio 70’s” nasce in occasione della registrazione live per L’Espresso e da un processo di maturazione di Petrella, deciso a dare nuova linfa e un ritmo diverso alle proprie produzioni e che unisca sonorità nord-europee al sound di Detroit e alle nuove frontiere dell’elettronica, comprese le forme hip hop di J Dilla. Sono bastate poche ore di prove per capire che la strada era quella giusta e che il feeling naturale rimasto intatto fra i due sarebbe stato la base necessaria per dar vita a un suono omogeneo e potente.

Un viaggio indietro nel tempo tra tinte acide e sonorità funk, dove le radici e i pensieri scavano nelle profondità viscerali della Black Music della metà del secolo scorso, per aprirsi e sfociare nella contemporaneità. Gianluca Petrella abbraccia ed esplora oltre quarant’anni di musica per dar vita al nuovo trio con Michele Papadia e il giovane e talentuoso drummer Stefano Tamborrino, ricercando equilibrio fra ricerca e interpretazione. Il trombone di Petrella, giunto a un’indubbia fase di maturità, sfuma afro-beat, nu-jazz e hip hop, con incursioni nella musica elettronica e nel free, in un dialogo continuo, liquido, cerebrale e viscerale al tempo stesso, con un potente supporto ritmico del Moog, i caldi intrecci armonici e ritmici dell’Hammond, e un solido groove creativo delle percussioni. Un "Hammond Trio" ad alto tasso di libertà espressiva, divertente, creativa e carica di stimoli in crescita costante, con un repertorio completamente originale, nuovo e inedito e completamente arrangiato da Gianluca Petrella.

Gianluca Petrella - trombone, sampling, effetti
Michele Papadia - Hammond, Würlitzer, Moog, effetti
Stefano Tamborrino - batteria, percussioni
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Parte “Sisifo”: la nuova stagione di Casa Fools

    • Gratis
    • dal 12 febbraio al 30 maggio 2021
    • Casa Fools - Teatro Vanchiglia
  • Raf e Tozzi in concerto: l'evento è in programma a Torino ad aprile

    • dal 26 al 27 aprile 2021
    • Teatro Colosseo
  • OGR Good Vibes, concerti e interviste sul canale Youtube: da marzo a maggio

    • dal 18 marzo al 31 maggio 2021
    • Canale Youtube Ogr

I più visti

  • Tuliparty, al via la terza edizione: uno 'scorcio d'Olanda' a Pianezza

    • dal 27 marzo al 25 aprile 2021
    • vivaio
  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento