Carmagnola, la Fiera del Peperone 2020 si adegua al virus: sarà "speciale e diffusa"

Ma non mancheranno street food, mercatino e spettacoli

Anche la Fiera del Peperone di Carmagnola quest'anno deve adeguarsi all'emergenza sanitaria da covid. Alla sua 71esima edizione, tra le kermesse più amate del Piemonte e ormai anche di rilievo nazionale, la Fiera sarà "speciale e diffusa" e si svolgerà dal 28 agosto al 6 settembre.

"Speciale" perché conterrà proposte diverse dal solito nei contenuti e nelle modalità di attuazione, come le cene di qualità dislocate sul territorio, già protagoniste delle ultime edizione, ma più sviluppate quest'anno. "Diffusa" perché estesa in ampie e varie aree della città, "con il fine - spiega il Comune - di coinvolgere il tessuto sociale e commerciale e garantire al contempo le norme di sicurezza", e perché estesa al contributo di altri comuni del territorio e ai loro prodotti.

Street food e mercatino

Il Mercato del Peperone, con gli stand dei produttori del Consorzio del Peperone, sarà dislocato in Piazza Bobba e nei vari punti di accesso al centro storico, all’interno del quale si troveranno anche diversi street food. Domenica 30 agosto lungo l’intero asse di Via Valobra, il mercatino “I prodotti del nostro territorio” proporrà, i prodotti del Paniere della Città Metropolitana di Torino e quelli della Società Orticola di Mutuo Soccorso S.O.M.S. “D. Ferrero” di Carmagnola, dell’Associazione “Stupinigi è”, di Campagna Amica e di altre importanti realtà dell’agroindustria piemontese.

Da giovedì 3 a domenica 6 settembre, lungo l’asse di via Valobra, in altre aree della città, ci sarà la Festa del Peperone con esposizione e vendita di vari prodotti, commerciali, artigianali e enogastronomici, ma anche cibo di strada di qualità in Piazza Manzoni e in una parte di Piazza Mazzini.

E non mancherà la parte degli spettacoli. Nel Cortile del Castello (Cortile del Municipio) e in Piazza Italia, in tutte le serate verranno proposti appuntamenti musicali e di cabaret con ingressi gratuiti e contingentati nel rispetto delle disposizioni di sicurezza. Come sempre verranno allestite diverse mostre d’arte nei bellissimi musei della città.

Per la ricerca

Grazie al sostegno della Bcc -Banca di Credito cooperativo di Casalgrasso e Sant'Albano Stura, la Fiera proporrà cene di qualità preparate con prodotti di eccellenza, all'interno del Salone Antichi Bastioni, ribattezzato per l'occasione Pala Bcc. Tra queste anche la cena del 5 settembre intitolata 'Insieme per la ricerca', con parte del ricavato devoluto alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, per il secondo anno consecutivo charity partner

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • La "deviazione" costa oltre 10mila euro: multato un camionista diretto a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento