Festa brasiliana di solidarietà a Piossasco

Festa Brasiliana di Solidarietà il 18-20 giugno 2015: conferenze, cena, musica e danze brasiliane

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

La 15ma edizione della Festa Brasiliana di Solidarietà organizzata dall'associazione Amici di Joaquim Gomes” si terrà a Piossasco in piazza Primo Levi da giovedì 18 giugno a sabato 20 giugno 2015. Protagonisti la cucina, la musica e la cultura brasiliana in tutte le sue declinazioni.

Come ogni anno, l'intero ricavato della festa sarà destinato alle attività di formazione e supporto alimentare nelle zone più povere del Brasile. La Festa ha ormai una partecipazione consolidata di 3mila persone l'anno ed è organizzata e realizzata completamente da volontari (oltre 100) degli Amici di Joaquim Gomes, una onlus attiva tutto l'anno sul territorio italiano con progetti di sostengo permanenti al Brasile e momenti di sensibilizzazione, il principale dei quali è la Festa Brasiliana.

Negli ultimi cinque anni, questo evento ha ospitato diversi momenti di riflessione per innalzare il livello di attenzione sulle tematiche della globalizzazione e dei conseguenti squilibri sociali ed economici da essa derivanti. Quest'anno la riflessione verterà sul tema delle periferie, più volte trattato da Papa Francesco, che ci spinge alla riflessione sulle povertà e contraddizioni delle zone più povere del Brasile e di qualunque altro luogo del Mondo che sia Periferia geografica ed esistenziale. Il tema sarà trattato tramite una conferenza/tavola rotonda, in un incontro con autori di libri e con un concorso fotografico.

Il programma della Festa

Giovedì 18 giugno dalle ore 20.45 Tavola Rotonda dal titolo "Verso le Periferie: esperienze di diverse strade di vita" con Pierluigi Dovis, direttore della Caritas della Diocesi di Torino; Alagie Jinkang, giornalista e insegnante originario del Gambia, testimone diretto del dramma dell'immigrazione, Corrado Borghi, volontario dell'associazione Papa Giovanni XXIII nel campo profughi di Tel Abbas, tra Siria e Libano, Michele Mola, missionario laico Fidei Donum a Joaquim Gomes, Brasile.

Venerdì 19 giugno grande cena brasiliana di solidarietà. La cena sarà come da tradizione una cena completa con i piatti tipici della cultura brasiliana. Animazione e divertimento: spettacolo di capoeira con Gruppo Senzala, musica e spettacolo di danza dal vivo con il gruppo Batucada Brasil e le ballerine brasiliane. Ingresso ore 19.30, inizio cena ore 20.15.

Sabato 20 giugno ore 16 incontro con l'autore: presentazione del libro "Il sudario di Lotta - Taccuini di Guerra" del fotoreporter Ugo Lucio Borga, presentazione del libro "Vivere la carità... insieme" ad opera di Mario Metti, presidente Mamre Onlus e direttore della casa accoglienza per donne in difficoltà "Piccolo Bartolomeo"
Dalle ore 19.00 Noite Brasileira, con gran grigliata di carne self service (non è richiesta la prenotazione), musica brasiliana dal vivo, danza e animazione con il gruppo Batucada Brasil. dal vivo e animazione. Durante la sera, alle ore 21 sarà premiato il vincitore del Concorso Fotografico dell'associazione e dalle ore 22 estrazione dei biglietti della Lotteria di Solidarietà della Festa.

Per informazioni e prenotazioni per la cena di venerdì è necessario telefonare al numero 334.1504647, tutti i giorni dalle ore 18 alle 21. I biglietti saranno ritirabili nella parrocchia di Piossasco o previa accordo con i volontari dell'associazione.
 

Torna su
TorinoToday è in caricamento