Fertili Terreni Teatro a marzo "riapre le stanze": il programma della settimana

  • Dove
    sulla piattaforma Zoom
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 16/03/2021 al 19/03/2021
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    facebook.com

Nel contesto di Connessione Teatrali, il calendario virtuale pensato in attesa che riaprano i teatri, Fertili Terreni Teatro “riapre le stanze”.

Infatti FTT, il progetto innovativo nato tre anni fa a Torino – che unisce la progettualità e la ricerca di 4 compagnie, ACTI Teatri Indipendenti, Cubo Teatro, Tedacà e Il Mulino di Amleto – prosegue le Residenze, pensate per stimolare e promuovere il dialogo tra diverse discipline artistiche e rilancia il format Apriamo le stanze, inaugurato a novembre e che prevede vari appuntamenti on line gratuiti durante i quali sarà possibile, per il pubblico, interagire con gli artisti sulla piattaforma Zoom. Un modo diverso di immergersi nella dimensione teatrale che consente allo spettatore di essere parte attiva e non un fruitore passivo. Per partecipare è sempre necessario prenotare inviando una mail a biglietteria@fertiliterreniteatro.com. Il pubblico, se lo vorrà, potrà devolvere un contributo che Fertili Terreni accantonerà per il progetto Il biglietto sospeso che permetterà, quando riapriranno le sale, di rendere il teatro accessibile anche per i soggetti più fragili.

Il calendario della settimana

Sino al 19 marzo il teatro Bellarte ospita la residenza Lacrime di Sale che prevede la partecipazione dell’attrice Antonella Delli Gatti, del musicista Rocco Di Bisceglie e dell’artista Stefano Giorgi, durante la quale, il 16 marzo alle 19, si “aprirà la stanza” con il pubblico.

La residenza e la stanza, che si fondano sull’incontro di arti differenti e sul valore aggiunto che questo incontro può generare, vogliono si basano sul progetto Lacrime di sale che racconta l’esperienza di Pietro Bartolo il “medico di Lampedusa” che per oltre 25 anni ha accolto, curato e soprattutto ascoltato migliaia di migranti arrivati sull’isola alla ricerca di una vita migliore. Attraverso i suoi occhi e le sue parole si potranno incontrare e conoscere delle persone con dei nomi e delle storie da raccontare. Pietro Bartolo è un uomo che ha   fatto proprie le sofferenze degli altri, ne ha curato le ferite. Quelle esteriori, perché, per quelle interiori, ci vorrà molto tempo e forse non guariranno mai.

Il 18 marzo, sempre alle 19, Off Topic/Cubo Teatro organizza la stanza aperta CIAK, di che segno sei?  Un Progetto di 7-8 chili con Giulia Capriotti e Davide Calvaresi realizzato anche grazie alla collaborazione del Comune di Appignano del Tronto (AP). Ciak è uno spettacolo in cui si susseguono più di 90 scene di film e durante il quale gli attori in scena giocano a reinterpretare le scene cult della storia del cinema. Per questo riadattamento per lo streaming la compagnia ha deciso eccezionalmente di coinvolgere direttamente anche il pubblico all’insegna della leggerezza e della voglia di mettersi in gioco.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Il 25° Festival delle Colline Torinesi diventa "diffuso" e... dura un anno

    • dal 4 giugno 2020 al 30 giugno 2021
    • Varie location
  • "E' questa la vita che sognavo da bambino?", Luca Argentero torna al Colosseo ad aprile

    • dal 24 al 25 aprile 2021
    • Teatro Colosseo
  • Maratona Cantautori, online dal Teatro Sociale di Pinerolo

    • 24 aprile 2021
    • Online

I più visti

  • Tuliparty, al via la terza edizione: uno 'scorcio d'Olanda' a Pianezza

    • dal 27 marzo al 25 aprile 2021
    • vivaio
  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento