"Il rigore che non c'era", Federico Buffa al Colosseo

Il più grande storyteller italiano riprende la sua avventura teatrale, con un testo che parte da storie sportive per diventare poi un affresco storico, poetico, musicale. Federico Buffa sarà al Teatro Colosseo il 22 marzo con "Il rigore che non c'era": l’evento, spesso improvviso, che ha cambiato la storia di una partita.

La metafora che ha cambiato la storia di una vita. Un percorso, che passa dalla storia di Sendero Luminoso a quella di George Best, da quella di Leo Messi al millesimo gol di Pelè. Sullo sfondo, un palazzo e due finestre dalle quali compare una sorta di angelo custode, interpretato da Jvonne Gio. In scena con Federico Buffa, uno strampalato attore, Marco Caronna e un pianista, Alessandro Nidi, compagni di viaggio nello scoprire che quella volta, quel rigore... ha cambiato la storia di tutti.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Il 25° Festival delle Colline Torinesi diventa "diffuso" e... dura un anno

    • dal 4 giugno 2020 al 30 giugno 2021
    • Varie location
  • "Così fan tutte", Riccardo Muti al Teatro Regio per la prima volta

    • 11 marzo 2021
    • Online
  • #ipuntihome, gli spettacoli di EgriBianco Danza per la Festa della Donna

    • 8 marzo 2021
    • Canale Youtube EgriBianco Danza

I più visti

  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Caravaggio ai Musei Reali: da Roma arriva il San Giovanni Battista

    • dal 25 febbraio al 30 maggio 2021
    • Galleria Sabauda
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento