Eventi Centro / Piazza Castello

Farò di San Giovanni il 24 giugno alle 22,30

L'accensione del farò è sempre accompagnata da un po' di suspense: la caduta del trespolo al quale vien dato fuoco dev'essere indirizzata verso Porta Nuova affinchè sia un anno fortunato per tutta la città

Oltre ai fuochi d'artificio, c'è un altro momento della Festa di San Giovanni a Torino che è entrato nel corso dei secoli a far parte della tradizione. E' laccensione del tradizionale falò (a Torino chiamato farò), che si svolge tutti i 23 giugno intorno alle ore 22,30. Il farò è un rito di origine pagana e propiziatorio che chiude ogni anno i festeggiamenti della vigilia di San Giovanni. L'accensione del farò è sempre accompagnata da un po' di suspense: la caduta del trespolo al quale vien dato fuoco dev'essere indirizzata verso Porta Nuova affinchè sia un anno fortunato per tutta la città .

Anche quest’anno, in occasione della festa patronale della Città di Torino, Amiat fornirà la legna necessaria per organizzare il tradizionale Farò di S. Giovanni, la cui accensione avverrà giovedì 23 giugno, alle ore 22.30 in Piazza Castello. La legna utilizzata per la preparazione del falò, circa 5 tonnellate, è composta da fascine di legna recuperate attraverso le raccolte differenziate e costituite principalmente da potature di alberi. Al termine della manifestazione Amiat curerà la pulizia della piazza e delle vie interessate dalla sfilata del corteo storico.

FESTA DI SAN GIOVANNI: IL PROGRAMMA
MEZZI PUBBLICI POTENZIATI IL 24 GIUGNO
GRANDE SPETTACOLO PIROTECNICO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farò di San Giovanni il 24 giugno alle 22,30

TorinoToday è in caricamento