Halloween a Zoom, debutta l'Escape Room per grandi e piccini

Al bioparco Zoom Torino si festeggia Halloween dal 12 ottobre fino al 10 novembre! Per la festa più mostruosa e simpatica dell’anno il bioparco sarà aperto tutti i weekend dal venerdì al lunedì, con aperture straordinarie (dalle 10 alle 22) nelle giornate di sabato 26 ottobre e giovedì 31 ottobre, e quest’anno si presenta al pubblico con una novità: il suo primo Halloween Escape Room per grandi e piccini!  Il gioco che sta appassionando tutti gli italiani e che consiste nel superare prove di fuga da una stanza, approda anche a Zoom - in collaborazione con Circowow - in occasione della festa di Halloween (dal 19 ottobre). Due le stanze a tema Halloween - “Il Castello nel Bosco” e “Merenda con le streghe”- con due tipologie di avventura differenti.

La squadra (fino a 8 giocatori) si troverà chiusa nella stanza e avrà 30 minuti di tempo per scoprire indizi, identificare codici, risolvere combinazioni e tentare così di riconquistare la libertà. Un modo nuovo, emozionante e divertente per festeggiare Halloween al bioparco nei weekend per un’esperienza da brivido da condividere con gli amici e con tutta la famiglia!  Molto ricco il programma di attività e i laboratori dedicati ai bambini nei weekend come lo Zucca Painting e il Face painting e l’immancabile Dolcetto o Scherzetto in giro per il parco. Il programma di quest’anno inoltre prevede un laboratorio di lettura animata di favole per bimbi e ragazzi con una lettrice esperta che saprà condurre i bimbi.

Il tutto attraverso le storie e i racconti da brivido anche grazie all'uso di simpatici pupazzi a tema, e uno spettacolo divertente e scientifico che vedrà protagonista uno scienziato pazzo, appena uscito da un seminario con il Dott. Frankestin, che si appresterà a preparare simpatici esperimenti con i tutti i bimbi dove trasformerà qualcuno in un mostriciattolo oppure farà apparire un fantasma! Uno spettacolo didattico e divertente dove la chimica e la fisica saranno spiegate e provate direttamente.  

Zoom sarà allestito in perfetto stile Halloween per un percorso da “brividi”, che va dal pentolone della strega fino alla Zombie Zone, dal viale dei fantasmi e delle streghe al suggestivo Cimitero delle specie estinte, in un percorso dall’atmosfera unica dove i visitatori potranno scoprire le oltre 80 specie ospitate alle prese con le tipiche zucche, collocate all’interno degli habitat con funzione di enrichment, ovvero per stimolare la loro curiosità. Durante i talk, (fino a 20 in programma ogni giorno), si scoprirà, con i biologi, se lemuri, tigri, siamanghi e giraffe giocheranno o mangeranno le dolci zucche!

Nelle due serate, di sabato 26 e del 31 ottobre, da non perdere lo Street Food in giro per il parco e le cene tematiche all’interno dell’Ombiasy Restaurant, quest’ultima arricchita da animazione per tutti i bimbi. All’ingresso del ristorante, tutti i commensali saranno accolti da una presentazione teatrale di un “acchiappafantasmi”, esperto internazionale di mostri e fantasmi, che coinvolgerà tutti i bimbi nella realizzazione della sua collezione di mostri consegnando loro trappole per catturare i mostri e superare così tutte le sfide per poi potersi aggiudicare l’attestato del re dei Mostri! Laboratori creativi, momenti ludici e danzanti, condurranno tutti i bimbi fino all’uscita del ristorante, al termine della cena, che si concluderà con uno spettacolo!

Imperdibili, inoltre, le speciali performances itineranti nel parco della compagnia di acrobati francesi Les Farfadais, con costumi in perfetto stile Halloween, e gli speciali talk serali (Hippo Underwater, Feeding Lontre, Holding Giraffe e i segreti delle Tigri). Nei weekend e nei festivi, lo zucchero filato renderà quest’anno ancora più dolce la festa di Halloween e la visita del parco!
Il tema de riciclo della plastica

Zoom sostenibile

In occasione della festa di Halloween, quest’anno Zoom ha scelto di continuare ad affrontare il tema dell’importanza del riciclo della plastica e della raccolta differenziata e si fa portavoce della salvaguardia della natura e degli ambienti marini, minacciati dal costante aumento di rifiuti di plastica in mare che di conseguenza portano alla morte per soffocamento, o intrappolamento, di molte specie di animali.

ll tema del riciclo verrà raccontato attraverso i laboratori – in programma nei weekend di ottobre - dove grandi e piccini potranno realizzare piccoli mostri utilizzando rifiuti in plastica, e con la realizzazione di una grande scultura a forma di tartaruga marina (4mtx6mtx2,5mt), a cura dell’artista Daniele Accossato – che sia aggiunge a Triky Eco, la scultura che riproduce un enorme tricheco realizzata con materiali di plastica dallo stesso artista lo scorso anno in occasione di Halloween - tutta da riempire con rifiuti di plastica.  Un progetto permanente che rimarrà al parco e che si tradurrà in un vero e proprio punto per la raccolta della plastica all’interno del parco. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Torna il Villaggio di Babbo Natale: eventi e animazione gratis per bambini

    • dal 24 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Festival delle Luci e apertura del Natale a Giaveno

    • dal 8 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Il Natale è Reale alla Palazzina di Caccia di Stupinigi

    • dal 28 novembre al 22 dicembre 2019
    • Palazzina di Caccia di Stupinigi

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Torna il Villaggio di Babbo Natale: eventi e animazione gratis per bambini

    • dal 24 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento