Alla scoperta delle rose d’autunno al Castello di Masino

Alla "Due giorni per l'Autunno", il 20 e 21 ottobre, al Castello e al parco di Masino, le sorprese non mancano. Sarà l’occasione per andare alla scoperta delle rose d’autunno e partecipare alle passeggiate botaniche sulle rose. Presenti molti stand con rose in fiore, alcune con i cinorrodi (bacche).

Le giornate più fresche di ottobre infatti, favoriscono la rifioritura di tutte le rose che hanno questa caratteristica: dagli Ibridi di Moschata, a quelli di Hultemia, dalle Noisettes alle Floribunda, alle Inglesi e altre, con fiori di tutti i colori e dai profumi intriganti, per non parlare delle Cinesi, alcune delle quali fioriranno fino a Natale.

Le rose botaniche e le rose non rifiorenti in genere in questa stagione invece, regalano straordinari cinorrodi dai colori fiammanti e dalle forme più varie: una vera bellezza per riscoprire il fascino del giardino d'inverno e per utilizzare i loro rami in composizioni floreali. In programma anche le passeggiate botaniche per rose curate da Nadia Nicoletti, sabato 20 ottobre alle 16.00 e domenica 21 ottobre alle 11.00.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

  • "Panettone in vetrina" a Pinerolo: la 15° edizione

    • dal 7 al 8 dicembre 2019
    • Teatro Sociale
  • Fiera della Giora e del Porro a Carmagnola

    • 15 dicembre 2019
    • Centro cittadino

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Escursioni d'autunno: treni storici da Torino alla Valle Tanaro

    • dal 15 settembre al 8 dicembre 2019
    • Stazione Porta Nuova
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento