"Dorian Gray", il musical al Teatro Colosseo

Dal 13 al 16 febbraio al Teatro Colosseo arriva "Dorian Gray - La bellezza non ha pietà", di Daniele Martini, diretto da  Wayne Fowkes e Emanuele Gamba. Sul palco Federico Marignetti e Marco Vesprini/Thibault Servière. Si tratta di un musical che seduce lo spettatore con un intenso viaggio psicologico all'interno dei temi romanzati da Wilde, grazie a un sinuoso intreccio di monologhi teatrali e arie musicali, dall'orchestrale al rock contemporaneo.

Dorian Gray e la fisicità della sua anima sono immersi in disegni di luce e geometrie oniriche proiettate su più livelli di profondità generando un rapporto intimo ed emotivo con il pubblico. L'opera è interpretata dal megnetico Federico Marignetti, affiancato dalla danza di Marco Vesprini e Thibault Servière. Firma i testi e le musiche Daniele Martini, regia di Emanuele Gamba, produzione Pierre Cardin. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Il 25° Festival delle Colline Torinesi diventa "diffuso" e... dura un anno

    • dal 4 giugno 2020 al 30 giugno 2021
    • Varie location
  • "Così fan tutte", Riccardo Muti al Teatro Regio per la prima volta

    • 11 marzo 2021
    • Online
  • Piccolo Teatro Comico di Torino, online lo spettacolo "Don Camillo e Peppone"

    • 5 marzo 2021
    • Online

I più visti

  • Torna la XXIII° edizione di Luci d'Artista: tutte le novità di quest'anno

    • Gratis
    • dal 30 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Torino
  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento