Donizetti all'Ippopotamo

Dall'Elisir d'amore a Lucia di Lammermoor con cantanti lirici e attori

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Dopo la piccola pausa del 12 agosto riprendono gli spettacoli gratuiti del lunedì all'Ippopotamo di corso Casale 17 a Torino, organizzati dall'Opera Rinata con la collaborazione dell'AICS Torino.

Lunedì 19 alle 21.15 è il turno della musica classica e sarà la volta di
Maestro Donizetti: presto e bene! - Dall'Elisir d'Amore a Lucia di Lammermoor

Gaetano Donizetti fu uno dei compositori più prolifici e certo il più veloce a scrivere fra gli illustri nomi dei compositori dell'Ottocento italiano.
Come diceva lui stesso, 'oggi ho scritto diverse romanze mentre si cuoceva il riso' - e anche immaginando che il riso fosse integrale e quindi di lunga cottura... beh, certo era davvero molto veloce. E tuttavia, nonostante il breve tempo impiegato a scriverle, molte delle sue opere sono autentici e immortali capolavori, sia nel genere buffo che in quello serio.
Per esempio, una di quelle che scrisse più in fretta fu proprio uno dei suoi titoli più famosi, L'Elisir d'Amore, che fu scritta, provata e messa in scena in circa una settimana, per soddisfare la richiesta di un impresario milanese cui un altro compositore aveva dato buca.

Durante lo spettacolo saranno eseguite molte delle sue pagine, sia note come L'Elisir d'Amore, Don Pasquale, Lucia di Lammermoor, sia meno note. Inoltre alcuni episodi della vita del compositore saranno raccontati con le sue stesse parole o con quelle dei suoi contemporanei

Spettacolo di e con Valter Carignano, narratore e baritono; con Merita Di Leo, soprano; Paolo Audello, tenore; Michela Varda, pianoforte.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Torna su
TorinoToday è in caricamento